TikTok: cos'è, come funziona e perché dovresti valorizzarlo nella strategia della tua azienda

TikTok: cos’è, come funziona e perché dovresti valorizzarlo nella strategia della tua azienda

La conquista di Internet da parte dei più giovani è diventata più che mai audiovisiva grazie a Tic toc, l’app cinese i cui download nel 2019 hanno raggiunto i 738 milioni e che oggi conta 500 milioni di utenti. Una cifra non banale nonostante sia molto lontana dal miliardo di utenti di Instagram o dai quasi 2.300 milioni di Facebook. Ma non si tratta di utenti. Il successo di TikTok risiede nel modo in cui è stato in grado di raggiungere un pubblico più giovane attraverso un formato fresco e ultraveloce.

Cos’è TikTok ea cosa serve?

Se sei un principiante, in poche parole possiamo dire che TikTok offre la possibilità di realizzare video di 15 secondi con musica o dialoghi di serie, film e video virali in un modo molto semplice.

Quello che è iniziato in Asia è diventato un fenomeno globale ora disponibile in più di 150 paesi. È anche grazie al fatto che Byte Dance, il creatore dell’app, ha acquistato musica.ly, che all’epoca era il leader tra le applicazioni di queste caratteristiche nel mercato occidentale. L’acquisto non è stato economico, in quanto la start-up ha dovuto rimborsare l’importo di niente di più e niente di meno di 1.000 milioni di dollari. Un unicorno che ha elevato TikTok in tutto il mondo.

Se pensavi che TikTok fosse solo per video di danza virale o sincronizzazione labiale, ti sbagli. C’è molto di più!

Da scherzi e trucchi, a tutorial di bellezza e video di cuccioli, sulla piattaforma c’è spazio per tutti i tipi di contenuti.

Come configurare il tuo account TikTok

Prima di immergerti in tante cose divertenti come la pubblicazione di video, dovrai creare un account TikTok e familiarizzare con la piattaforma.

È così che:

Passaggio 1: registrati

Vai su App Store o Google Play e scarica TikTok. Quando apri l’app, ti ritroverai sulla pagina “For You” o “For You” (nota anche come home page di TikTok).

Da lì, vai alla scheda “Io” in basso a destra dello schermo. Qui ti verrà chiesto di registrarti con un numero di telefono, un indirizzo e-mail o account di social media preesistenti.

TikTok: cos'è, come funziona e perché dovresti valorizzarlo nella strategia della tua azienda

Una volta creato un account, fai clic su “Modifica profilo” per aggiornare il nome utente e la biografia, aggiungere un’immagine del profilo e aggiungere un collegamento alla biografia, se applicabile.

Queste semplici modifiche sono ottimi modi per ottimizzare un profilo. Ora, quando le persone visitano la tua pagina, riceveranno immediatamente informazioni chiave sul tuo marchio.

Passaggio 2: controlla le pagine “Per te” e “Scopri”.

Come la maggior parte delle piattaforme di social media, le tendenze vanno e vengono rapidamente su TikTok. Quindi, se vuoi trarre vantaggio da una tendenza, è una buona idea agire in fretta.

Il modo migliore per conoscere le tendenze quotidiane è scorrere le pagine “Per te” e “Scopri”.

TikTok: cos'è, come funziona e perché dovresti valorizzarlo nella strategia della tua azienda

La pagina “Per te” viene selezionata in modo algoritmico in base ai video con cui interagisci, agli account e agli hashtag che segui, alla tua posizione e alle tue preferenze di lingua e al tipo di contenuto che crei.

La pagina “Scopri” viene selezionata utilizzando l’algoritmo TikTok, che fa il lavoro di trovare le tendenze per te. Qui vedrai hashtag, suoni ed effetti popolari. Fai clic su ciascuna tendenza per guardare i video migliori o aggiungerli ai segnalibri per dopo.

Passaggio 3: segui e interagisci con i creatori che la pensano allo stesso modo

Stai cercando di raggiungere un pubblico specifico? Pensa al tipo di contenuto, ai marchi e ai creatori che è più probabile che seguano e con cui interagiscano.

READ  Cos'è IGTV, la nuova Instagram TV, e come funziona?

Dopo aver svolto alcune ricerche, verifica di condividere quei marchi e creatori sui tuoi account TikTok. E se risuonano con il tuo marchio, dagli un seguito!

Questo è un ottimo modo per saperne di più sul tuo pubblico di destinazione, familiarizzare con i video che amano guardare e trovare ispirazione dalle tendenze.

E se vuoi creare una community impegnata sul tuo account TikTok, è una buona idea impegnarsi attivamente con altri creatori di quella community.

Fortunatamente, TikTok ti semplifica le cose con una serie di icone che vedrai a destra di ogni video:

La prima icona (un’immagine del profilo con un “+” sotto di essa) ti porterà al profilo di un utente dove puoi seguirlo.

Il secondo è un cuore, che puoi toccare per mettere Mi piace a un video.

C’è una bolla che puoi toccare per lasciare un commento.

La freccia ti consente di condividere i video di TikTok con altre piattaforme.

E c’è un’icona rotante simile a un registro che ti mostrerà il suono utilizzato nel video (così come altri video che utilizzano lo stesso suono).

Come funziona TikTok? Ccreare contenuti da zero

Creare un TikTok non è più complicato che creare una storia per Instagram o Snapchat. Con la differenza che offre più opzioni di modifica, così gli utenti possono liberare la propria immaginazione come mai prima d’ora.

prima della registrazione

  • ha un ampio banca di effetti creativi classificati per categoria, semplificando il più possibile la ricerca.
  • Sebbene i video di 15 secondi siano la norma, lo consente registrare contenuti più lunghi.
  • Consente di regolare la velocità dell’audio.
  • Integra la “modalità bellezza”.
  • ha un Timer per segnare le pause all’ora desiderata.

una volta registrato

  • Incolla adesivi ed emoji.
  • Inserisci testo.
  • Modifica voce e immagine con effetti.
  • Integra i suoni.
  • Ripristina immagine e audio.

Quando il video è pronto

  • È possibile aggiungere hashtag e menzionare gli amici.
  • Scegli la copertina.
  • Rendilo disponibile a tutti, agli amici o lascialo privato.
  • Consenti duetti con altri utenti, il che migliora la viralizzazione.

contenuto personalizzato

L’app ti consente di cercare e per questo gli hashtag sono interessanti perché portano a video specifici. Quindi TikTok posiziona il contenuto che piace di più all’utente.

Ci sono persone che sono diventate vere e proprie eccellenze nell’uso di questo social network che compete con Instagram per essere il preferito degli utenti di fascia d’età inferiore. Un chiaro esempio è Twin Melody, gemelli dei Paesi Baschi che hanno più di 11 milioni di abbonati su TikTok. Inoltre, le sorelle hanno 1 milione di follower su Instagram e 1,5 milioni su YouTube.

Con risultati così impressionanti, anche i brand più tradizionali, nativi della televisione per esempio, stanno cercando di imporsi sui social network. Un esempio è quello di El Hormiguero, che sta per raggiungere i 300.000 follower su TikTok dopo aver gestito per anni i suoi profili su YouTube, Instagram o Twitter. Sembra che il percorso su Internet sia associato non solo all’audiovisivo, ma anche multipiattaforma.

Le aziende entrano nel marketing attraverso TikTok

Con i contenuti più disparati, i brand cercano di connettersi con gli utenti del social network. Non c’è un’unica strada e se abbiamo imparato qualcosa dai social negli anni è che c’è un tandem infallibile: parliamo di tutti i contenuti che hanno a che fare con divertimento e apprendimento.

I formati più interessanti per integrare TikTok nella strategia di marketing di un’azienda si concentrano su:

  1. Crea immagini, gif e video che si connettono con il nostro pubblico.
  2. Collaborazioni con influencer.
  3. Hashtag Challenges (proporre al community che carica video sotto un hashtag da noi creato e, quindi, lo rende virale).
  4. Creazione di filtri propri o “lenti di marca”.
  5. Promuovi eventi.
  6. Raggiungi nuovi segmenti di pubblico, con i quali è più difficile interagire su Facebook o Twitter ma che sono molto attivi su TikTok.

Come usare TikTok per il tuo marchio

L’abbiamo già detto e lo diremo di nuovo: ci sono milioni di persone su TikTok che amano i contenuti nuovi, eccitanti, divertenti ed educativi. E tonnellate di aziende stanno già offrendo con successo contenuti di marca a questi utenti.

I contenuti brandizzati che tendono a dare il meglio su TikTok si basano sui tipi di video che gli utenti normali caricano: video che attingono alle tendenze e si sentono autentici.

READ  In che modo il COVID-19 influisce sulle strategie dei social media delle aziende?

Seguendo questo formato, aziende come The Washington Post e Chipotle hanno accumulato rispettivamente 842.000 e 1,4 milioni di follower su TikTok.

TikTok è una nuova entusiasmante piattaforma, ma non è adatta a tutte le aziende. Ecco come capire se una presenza su TikTok potrebbe essere adatta al tuo marchio:

  • Vuoi entrare in contatto con un pubblico di destinazione più giovane
  • I tuoi prodotti o servizi sono adatti per il video.
  • Sei disposto a dedicare più tempo e sforzi all’apprendimento della piattaforma e alla creazione di contenuti su base coerente.
  • Essere spontanei è una buona cosa per il branding (o stai cercando di muoverti in quella direzione!)
  • Usalo per individuare le tendenze

Il tuo marchio non ha bisogno di avere una presenza attiva su TikTok per sfruttare la sua popolarità. Non è raro vedere tendenze che hanno origine su TikTok gradualmente farsi strada su altre piattaforme, in particolare Facebook e Instagram.

Trascorri un po’ di tempo esplorando argomenti, hashtag, musica/suoni, balli e meme più recenti. Potresti anticipare una tendenza virale in linea con l’identità e la missione del tuo marchio!

Prova l’influencer marketing

TikTok è pieno di “nanoinfluencer”: creatori con tra 1.000 e 10.000 follower. I nanoinfluencer in genere hanno un seguito molto dedicato e molto impegnato. Se il tuo prodotto o servizio si adatta al pubblico di un creator, una partnership potrebbe essere una scelta intelligente.

Il Utenti di TikTok sono interessati a contenuti divertenti, originali e di bassa qualità: gli annunci che sembrano troppo raffinati e professionali saranno probabilmente ignorati. I vantaggi dell’influencer marketing su TikTok sono che puoi consentire a qualcun altro di creare contenuti autentici che sanno che i loro follower apprezzeranno.

Crea il tuo contenuto

Forse la parte migliore di tiktok è che chiunque può diventare virale organicamente.

Il algoritmo tiktok si concentra maggiormente sulla fornitura agli utenti di contenuti che corrispondano ai loro interessi, non necessariamente sui video creati dagli account che seguono. Ciò significa che il tuo marchio può ricominciare da zero e attirare l’attenzione, anche se non hai ancora un seguito.

Il aziende che hanno successo su TikTok non si prendono troppo sul serio. Sono disposti ad essere gioiosi, autentici e imperfetti.

Invece di concentrarsi sulla vendita, condividono contenuti utili, divertenti o entrambi. Inoltre, non riutilizzano video altamente prodotti. È meglio creare contenuti originali specifici per l’ambiente unico di TikTok, spesso su uno smartphone!

Contenuti nativi nel feed

Con i video nel feed, puoi raccontare la storia del tuo marchio come un creatore di TikTok integrando i contenuti video nel feed “For You” degli utenti.

Gli annunci video durano meno di 15 secondi sulla home page (feed For You) e con un suono automatico a schermo intero, proprio come vengono visualizzate le storie di Instagram.

Gli utenti possono fare clic sulla pagina di destinazione dell’URL, sulla pagina TikTok o sul download dell’app. L’impatto del video è misurato dal numero di clic, impressioni, CTR, visualizzazioni video, durata di visualizzazione e interazioni video (come condivisioni e commenti)

Obbiettivo: traffico verso landing page, account TikTok, app store o e-commerce

Gli utenti possono partecipare con Mi piace, commenti e condivisioni. Possono anche seguire il tuo account aziendale TikTok e realizzare video con la tua colonna sonora.

Acquisizioni di marchi

Il acquisizione di un marchio TikTok Attira immediatamente l’attenzione dell’utente con un display statico o dinamico a schermo intero, creando un forte impatto visivo per il tuo marchio.

Puoi utilizzare un’immagine statica, una GIF o un video di 3-5 secondi. I collegamenti incorporati possono essere collegati alle pagine di destinazione del sito Web o alle sfide e agli hashtag all’interno della piattaforma.

Obbiettivo: consapevolezza del marchio.

Mostra quando gli utenti aprono TikTok

ammette il conversione della pagina di destinazione esterno e interno

Metodo di acquisto: prenotazione su annunci TikTok

Sfida hashtag

Costruisci una forte consapevolezza del marchio con un livello di coinvolgimento che va ben oltre un semplice clic. Invita i tuoi utenti a coinvolgere e creare contenuti sul tema della tua campagna e sulla naturale tendenza degli utenti di TikTok a creare, condividere e diventare virali.

Le sfide hashtag o le sfide hashtag sono una parte essenziale della piattaforma e della community di TikTok. In qualsiasi momento, indipendentemente dal fatto che tu sia esperto, ti renderai conto che ci sono molte sfide a cui partecipare in un dato momento.

READ  I Social Network come spazio di partecipazione dei cittadini

Le sfide hanno a che fare con la ricreazione e l’iterazione del video con alcune nuove idee. Con la corretta sfida dell’hashtag del marchio e l’app TikTok, il resto è lasciato alla community di TikTok.

Obiettivo: consapevolezza del marchio, maggiore portata e crescita dei follower

Promuovi l’interazione dell’utente

L’aspetto più importante dell’utilizzo di TikTok come campagna di influencer marketing di successo è il coinvolgimento degli utenti e l’interazione con i tuoi contenuti.

Un classico esempio di interazione dell’utente potrebbe essere sfidare altri utenti a partecipare a una sfida di hashtag (un ballo, ad esempio). Oppure, nel settore alimentare e dell’ospitalità, un ottimo esempio è quando un ristorante consente ai suoi clienti di mandare i loro piatti fuori dal menu. Poiché gli utenti vogliono che il ristorante metta i loro piatti fuori dal menu, promuovono anche il marchio e condividono l’esperienza con altri utenti.

Quali contenuti generano i migliori marchi su TikTok?

L’app non è utile solo per i giganti. È un social network alla portata di qualsiasi azienda che, con un pizzico di creatività, riesce a catturare l’attenzione di chiunque. Come si ottiene?

  • influencer. Anche in questo social network sono i “re” del pubblico.
  • Campagne pubblicitarie. Da gennaio 2019, TikTok ha testato annunci personalizzati nei feed degli utenti e utilizza layout statici a schermo intero per cinque secondi. Al momento i test sono in corso in Cina o Giappone ma, come accaduto in passato con Facebook, Twitter o Instagram, non abbiamo dubbi che in futuro verrà esteso al resto delle aree geografiche.
  • Anche qui è utile il predominio degli hashtag. Le sfide che comportano l’acquisto di un prodotto possono essere lanciate online.

La protezione dei dati, il punto debole di TikTok

A prima vista, ciò che differenzia TikTok dal resto delle sue reti è la sua origine, poiché la maggior parte di esse è americana. Il colosso cinese ha dovuto pagare una multa di 5,7 milioni di dollari raccogliere dati da bambini di età inferiore ai tredici anni e il suo utilizzo è proibito dalla Marina degli Stati Uniti per motivi di sicurezza.

All’interno dei confini del suo paese di origine, non è passata inosservata nemmeno la sua attività di censura. Coloro che hanno denunciato le violazioni dei diritti umani nel Paese asiatico sono stati messi a tacere dai moderatori.

Una questione controversa, soprattutto perché gran parte dei suoi utenti sono minorenni e l’uso che viene fatto dei loro dati personali è messo in discussione.

TikTok, aggiornando costantemente le sue regole di utilizzo

Come accennato in precedenza, da quando il social network ha raggiunto il suo massimo splendore, si è concentrato sul miglioramento dei suoi standard comunitari. L’obiettivo di questi continui cambiamenti è diventare una piattaforma più trasparente e sicura.

Secondo l’azienda, da ora Le ideologie che incitano all’odio saranno bandite fermando la diffusione del linguaggio e dei simboli nazisti. Saranno inoltre combattuti eventuali contenuti dannosi contro la comunità ebraica, musulmana e LGBTI. In questa stessa dichiarazione hanno riferito che lavoreranno per eliminare le informazioni false.

D’altra parte, questo social network è stato accusato di mancanza di trasparenza con i suoi algoritmi e tecniche per visualizzare i contenuti o rimuoverli. Per questo motivo l’azienda ha deciso di essere più “legale” con i propri utenti. rendendo il processo di rimozione dei contenuti più trasparente.

D’ora in poi, quando un video verrà rimosso per aver violato le norme di TikTok, il creatore riceverà una notifica. Cioè, ti verrà notificato quale politica è stata violata e ti sarà data l’opportunità di presentare ricorso. L’obiettivo di questa nuova azione è garantire che le sue Regole comunitarie siano applicate in modo “uniforme ed equo”..

Che ne dite di Tic toc? Lasciaci i tuoi commenti e condividi!

E se vuoi sapere come stabilire una strategia efficace in qualsiasi forma social con il Post-laurea in Influencer Professionista. Imparerai le chiavi per avere successo su Internet e sarai in grado di realizzare strategie con influencer in qualsiasi azienda. Noi ti aspetteremo!

Torna su