Le principali tendenze dei social media nel 2022 per il tuo business

Le principali tendenze dei social media nel 2022 per il tuo business

I cambiamenti nei social network sono costanti in un mondo in cui ci siamo abituati a volere tutto al secondo. I professionisti del marketing digitale e del settore dei social media devono essere attenti agli sviluppi affinché le aziende non perdano traffico o clienti, conoscendo le esigenze dei consumatori che determinano il destino dei marchi e si aspettano di essere ascoltati. Per questo motivo, in questo articolo vi presentiamo il tendenze dei social media che regnerà nel corso dell’anno 2022, anno in cui l’ascolto del consumatore deve essere più che mai posto al centro delle piattaforme. Non mancare e continua a leggere!

Quali tendenze emergeranno nei social network nel 2022?

L’ascesa dello shopping online ha significato un cambiamento in molte aziende che hanno lanciato un nuovo modello di business, con i social network che giocano un ruolo importante. I clienti si aspettano che l’attenzione loro riservata su canali come Twitter o Instagram sia più rapida e personalizzata Vuoi sapere tutto sulle tendenze dei social network del 2022? Ti diciamo tutto noi!

Tutti parlano del metaverso

La fusione del mondo fisico con la realtà virtuale e aumentata sta facendo molto parlare negli ultimi tempi a causa dell’annuncio di Meta, il nuovo brand con cui Facebook scommette su una nuova realtà attraverso avatar 3D che collegheranno diversi ambienti digitali, nonostante si stimi che questa realtà impiegherà dai 10 ai 15 anni per materializzarsi.

Tuttavia, la conversazione generata attorno al metaverso continuerà a fare notizia e fare realtà virtuale, meeting digitali, filtri e realtà aumentata occupano sempre più spazio sui social network. Che la realtà a volte superi la finzione sembra essere più vero che mai, con nomi propri come Minecraft o Fortnite in cui i giovani trascorrono sempre più tempo immersi. Le aziende non sono stupide e si stanno rendendo conto dell’opportunità che le esperienze immersive hanno per il loro pubblico.

Crescita dei contenuti generati dagli utenti (UGC)

Secondo il professore di Marketing e Social Media presso IEBS, Eva Rodriguez, «Le tendenze dei social network saranno condizionate da due cose: dalle nuove funzionalità e inevitabilmente dalla situazione che abbiamo vissuto con il coronavirus. Il contesto attuale ha fatto cambiamo le nostre abitudini e diventiamo più attivi con reti e piattaforme digitalicome nel caso dell’ascesa dell’eCommerce.

Inoltre, afferma che “il contenuto generato dall’utente crescerà in modo esponenziale, perché gli utenti hanno più facile che mai creare i propri contenuti. Grazie ai social network come Instagram o TikTok è sempre più facile realizzare video e condividere contenuti, eliminando alcune barriere tecniche. Questo riguarda anche i brand, che devono creare contenuti utilizzando queste funzionalità, ma dando un tocco più professionale a ciò che pubblicano.

Sapere come stimolare i contenuti generati dagli utenti è la chiave per diventare più rilevanti nelle reti, qualcosa che può esserlo stimolare con la creazione di concorsi e lotterie in cui si ricerca l’interazione o attraverso iniziative simili che non si discostino dalla mission e dai valori dei brand. Infatti, la tendenza di sempre più utenti ad installare ad blocker ea fuggire dalla pubblicità tradizionale ci spinge a generare nnuovi tipi di campagne per renderci visibili.

READ  10 consigli per gestire bene il tuo profilo Facebook

Un cambiamento esponenziale nel modo di comunicare

I marketer continueranno ad adattarsi alla realtà post-pandemia. Questo insegnante lo spiega «I marchi e le aziende devono promuovere i contenuti digitali per continuare a sostituire gli eventi faccia a faccia, alla ricerca di nuovi modi di relazionarsi con la comunità e le società collegate. Devono continuare a fornire contenuti di valore a un pubblico sempre più abituato a utilizzare strumenti come Zoom”.

Le principali tendenze dei social media nel 2022 per la tua azienda - charles deluvio bXqOMf5tvDk unsplash 1024x683

Ciò implica anche un adattamento nel modo di consumare e nel pubblico. Ed è che con l’arrivo del COVID-19 sono aumentati i social network più di 500 milioni di utenti nel mondo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Ciò si spiega con la necessità di informazioni e intrattenimento di cui abbiamo bisogno in tempi così difficili. I contenuti digitali supereranno (di nuovo) i contenuti tradizionali, a causa del cambiamento di abitudini che stiamo vivendo negli ultimi anni. Allo stesso tempo, continueranno a emergere nuovi modi di indirizzare e raggiungere nuovi tipi di pubblico.

Vendita digitale: strategia di vendita

A nessuno sfugge che il 2021 è stato l’anno del digitalizzazione delle aziende, protagonista indiscusso in ogni tipo di attività. L’esperta Sonia Duro, professoressa al Executive Master in Marketing Management, Vendite e Strategia Digitaleassicura che «la ripresa economica sarà fondamentale e, quindi, la vendita digitale sarà la strategia di vendita«. Inoltre, aggiunge che “non basta più limitarsi ad essere su internet, ma ora le aziende e le organizzazioni devono essere visibili e differenziarsi dai concorrenti. Pertanto, la combinazione di vendita sociale e posizionamento sarà la chiave per essere un’azienda di successo nel 21° secolo. Social network, SEO e marketing dei contenuti Sono una combinazione magica.

D’altra parte, Duro ritiene che nelle attività B2C, l’eCommerce raggiungerà quote di domanda molto elevate. “Anche i B2B (o B4B, come mi piace chiamarli) faranno il passo finale su LinkedIn. vendita sociale e Employer Branding saranno le richieste più importanti da vendere nei social network, dove attrarre e trattenere i talenti”, spiega. «Siamo di fronte a un anno in cui tutte le imprese tireranno fuori le loro migliori armi digitali e, quindi, non possiamo puntare su un trend, ma il successo passa attraverso il connubio di tutti, cioè nella creazione di un strategia. E chiamiamo questo mix vendita digitale«.

Nuove possibilità di marketing

Mentre alcuni anni fa gli unici modi per fare pubblicità sulla rete erano gli annunci, questi formati oggi lo sono percepiti come impatti altamente invasivi dagli utenti. Ecco perché i social network come Instagram stanno esplorando nuove funzionalità da offrire alle aziende, come diversi tipi di annunci che consentono agli utenti di essere intrappolati senza che debbano lasciare l’applicazione stessa.

Le principali tendenze dei social media nel 2022 per la tua azienda - jakob owens WUmb eBrpjs unsplash 1024x683

Ecco perché i brand devono considerare come rendere visibili in rete i propri prodotti e servizi, sfruttando le diverse forme di vendita offerte da format in forte espansione come Reels o Stories e tenendo conto della crescente importanza che il pubblico attribuisce al social aziendale responsabilità. Le persone vogliono stare vicino a quelle aziende che si preoccupano dei problemi a cui tengono.

READ  Errori di Twitter che non commetteresti con un community manager

Il momento dei micro-influencer

Fortunatamente, i marchi si sono resi conto che scommettere tutti i loro soldi di marketing su campagne con influencer seguite da milioni di persone non ha molto senso quando un budget molto più piccolo può essere speso e utilizzato meglio se scommettono su micro-influenzatori ben posizionati in settori di nicchia Il che significa tassi di conversione molto più elevati.

L’ascesa dell’influencer marketing è un’opportunità e una tendenza che continuerà a dominare nel 2022, con Quasi il 70% dei professionisti del marketing pensa di mettere campagne di questo tipo al centro del proprio budget. Conquistare nuove audience attraverso i creatori di contenuti di cui si fidano sui social network e ai quali dedicano parte del loro tempo quotidiano è un successo con cui espandere il database dei clienti.

L’inizio della fine del falso notizia

Le piattaforme di social media e i media tradizionali hanno visto negli ultimi anni come democratizzazione durante la pubblicazione nei social network è stato un problema in termini di facilità con cui è possibile convertire le fake news in reali. Sono le famose fake news, a cui i social hanno resistito in questi mesi, unendosi ad aziende come Associated Press e Reuters per metterla fine, come nel caso di Twitter.

La lotta per ridurre al minimo le informazioni false sarà una delle tendenze nei social network questo 2022, a cui Facebook ha recentemente aderito con l’obiettivo di verificare i fatti, consentendo a ciascuna piattaforma di ricorrere a fonti come quelle citate per contrastare e interrogare le ultime notizie, lanciare avvisi all’utente e dare più contesto ai messaggi per mettere un basta alla piaga dei bot, ai messaggi di odio e alla costante disattenzione con cui l’utente condivide i contenuti, spesso senza andare oltre il titolo. Combattere la disinformazione è responsabilità di tutti.

L’ascesa dell’e-commerce

Un’altra delle tendenze dei social network per l’anno 2022 in linea con i precedenti è l’ascesa dell’eCommerce. Secondo il professore di Master in gestione della comunità Álvaro Lozano, «Il 2020 è stato un anno molto frenetico, anche in ambito digitale. L’eCommerce è cresciuto in modo esponenziale. Tanto che ha già raggiunto i livelli previsti per il 2025. Questa forte crescita, causata dalla pandemia, ha imposto nuove abitudini di acquisto online alle persone che tradizionalmente hanno cercato di evitarlo. Inoltre, assicura che “questo nuovo comportamento implica cambiamenti interessanti nello sviluppo delle vendite online integrate nella maggior parte dei social network. Le vendite digitali nel 2022 dovrebbero essere molto più social”.

Le migliori tendenze dei social media nel 2022 per la tua azienda - laura chouette lYFWRIwOj9c unsplash 1024x768

Indubbiamente la situazione patita dalla pandemia ha provocato l’accelerazione di processi già in atto. Per esempio, digitalizzazione dei negozi fisici, che sono già stati proposti e realizzati da innumerevoli piccole realtà, quando fino a un paio di anni fa era stato implementato solo nei grandi marchi della grande distribuzione. In questo modo, la raccolta dei dati, l’esperienza del cliente e l’automazione dei processi continueranno ad aumentare.

Attrezzo

80 strumenti di social media gratuiti

Scaricamento

L’audio continuerà a cercare il suo posto

L’ascesa di piattaforme come ClubHouse o funzionalità come Twitter Spaces si aggiungono podcast Esplosione, che negli ultimi anni sta conquistando il pubblico di tutte le età con il successo di spazi come ‘Allunga la gengiva’ o “Deformità settimanale ideale totale”progetti nati in autonomia che negli ultimi mesi sono stati premiati con un Ondas, un traguardo in cui l’esplosione di questo format ha molto a che fare.

READ  YouTube Music, la nuova sfida musicale di Google

Chi oggi ha bisogno di esprimere le proprie emozioni spesso lo fa attraverso un audio che invia agli amici tramite Whatsapp, e chi vuole approfondire la scienza rischia di finire per ascoltare un capitolo del prestigioso podcast “L’abbraccio dell’orso” in Ivoox, piuttosto che aprire una voce di Wikipedia come abbiamo fatto anni fa. Pertanto, sembra evidente che i social network continueranno ad adattarsi a questo formato nei prossimi mesi.

TikTok continuerà a crescere e ispirare

Álvaro Lozano ritiene anche che l’uso di nuovi social network Sarà un valore in aumento nei prossimi anni, dove continueremo ad approfondire l’aggiunta di più valore all’esperienza dell’utente. “Molti utenti preferiscono mantenere la privacy senza sacrificare l’intrattenimento. Ecco perché reti come Instagram si sono spostate verso un social network in cui siamo interessati a ciò che fanno i nostri conoscenti o idoli.

Le principali tendenze dei social media nel 2022 per la tua azienda - josh rose qWBoBpeOxjo unsplash 1024x683

Lo stesso può spiegare la crescita costante di TikTok, il social network adorato dalla Generazione Z in cui ogni giorno diventano virali brevi video che battono tutti i record di download e che non smettano di essere condivisi su altre reti. Ed è che, negli ultimi mesi, è diventato comune per gli utenti stessi caricare pezzi di TikTok nelle storie di Instagram, provocando pubblicità organica e un paradosso interessante quando una piattaforma utilizza il contenuto di un’altra per ottenere reazioni e rilevanza. Nemmeno la comparsa di format come Instagram Reels, chiaramente ispirati a TikTok, sono riusciti a fermare la viralizzazione dei video di quest’ultimo social network.

TikTok è diventato uno strumento di co-creazione molto potente che i marchi devono considerare per trasmettere i loro messaggi e le loro campagne consumatori presenti e futuri. Sembra evidente che le nuove opzioni di commercio elettronico che consentiranno la monetizzazione dei contenuti rappresenteranno una miniera d’oro per le aziende. Un dato su cui riflettere: stiamo parlando della prima applicazione esterna a Facebook che ha raggiunto i 3 miliardi di download.

Socializzare, connettere e mantenere le relazioni continueranno a essere i punti chiave dei social network, uno strumento sempre più importante per i marchi nel 21° secolo. Cosa ne pensate delle tendenze sui social per questo 2022 di cui vi abbiamo parlato? Lascia i tuoi commenti e condividi!

Se vuoi diventare un esperto del settore, ti invitiamo a informarti sul Master in Community Manager e Social Network di IEBS, in cui scoprirai le ultime tecniche per attirare il pubblico di destinazione che vive nell’era di Internet e dei social network. Ottieni formazione in tutte le aree che un professionista del marketing deve rafforzare oggi e impara come sviluppare un piano strategico rivolto ai prodotti e ai clienti di un’azienda attraverso l’uso di metodologie come posizionamento SEO, SEM e trucchi dei Social Media. Noi ti aspetteremo!

Torna su