Piano di carriera: come aumentare il tuo profilo verso il successo

Piano di carriera: come aumentare il tuo profilo verso il successo

Che cos’è un piano di carriera

Un piano di carriera è un percorso di formazione e sviluppo professionale personalizzato per ogni persona (se è tracciato a livello individuale) o per ogni dipendente (se è eseguito all’interno dell’azienda).

Le grandi aziende di solito hanno piani di carriera predefiniti per ciascuna delle posizioni, che consentiranno a ciascuno dei dipendenti di sviluppare le competenze necessarie per avere successo professionale nell’esecuzione delle proprie attività quotidiane. Quando si parla di piccole aziende e startup, questi piani vengono solitamente elaborati individualmente e nel dettaglio con ogni dipendente.

Ciò che si cerca con questo piano è che sia il lavoratore che il datore di lavoro garantire il massimo successo delle prestazioni del dipendente (per raggiungere gli obiettivi dell’azienda), oltre a raggiungere gli obiettivi dell’azienda.

Come fare un piano di carriera

Non esiste uno schema generale in base al quale possiamo organizzare tutte le carriere professionali, ma possiamo identificare alcune macro fasi di cui tenere conto nella pianificazione.

Organizzeremo la carriera professionale in tre fasi della durata di circa 15 anni ciascuna, che sono:

  • Accumula esperienza e appiana i punti deboli
  • Concentrati sulla costruzione dei tuoi punti di forza
  • delegare e insegnare

Ora, esaminiamo ciascuno di essi, capiamo cosa li definisce e comprendiamo come possiamo sfruttarli:

# 1 Accumula esperienza e abilità

La prima fase del percorso di carriera è progettata per prepararti e prepararti per il lungo viaggio che ti aspetta. È un’idea sbagliata generale che la maggior parte delle persone non presti sufficiente attenzione durante questa fase di accumulo di esperienza e abilità, esaurendo la motivazione nel mezzo della propria carriera (il tempo più critico e prezioso).

Durante questa fase dovrai accumulare “carburante da gara” sotto forma di:

  • Abilità portatili
  • esperienze significative
  • Rapporti duraturi e meritocratici

Abilità portatili

Come suggerisce il nome, le abilità portatili sono competenze trasversali che impari nei tuoi primi passi come professionista e che puoi utilizzare in seguito in altri lavori (anche in altri settori). Alcune di queste abilità portatili sono:

  • Risoluzione del conflitto
    • Sei in grado di identificare i conflitti nascosti tra i colleghi?
    • Riesci a gestire questi conflitti e risolverli rapidamente?
  • Comunicazione efficiente e persuasiva
    • Sai come adattare il tuo discorso all’interlocutore?
    • Sei in grado di comunicare le tue intenzioni in modo chiaro e senza dar luogo a interpretazioni errate?
  • Capacità analitica
    • Sei in grado di osservare un insieme di dati/eventi e di trarre una conclusione scientificamente?
    • Applichi l’analisi del senno di poi per valutare l’efficacia delle tue azioni passate?
    • I dati fanno parte della valutazione dello scenario e del processo decisionale?
  • Capacità di vendita e negoziazione
    • Sei in grado di tradurre una proposta di valore in vantaggi per il cliente?
    • Come ti fa sentire il rifiuto di una vendita? (se la risposta è sbagliata hai margini di miglioramento)
  • Gestione del rischio o gestione del rischio
    • Siete in grado di identificare i rischi associati alle diverse azioni e di mitigarli o di redigere piani di emergenza?
  • competenze digitali
    • Non possiamo dimenticare uno dei più importanti di tutti nell’economia digitale. Quanto sei bravo a usare gli strumenti digitali? Sei bravo a cercare informazioni su Internet? Sai come rappresentarlo in modo che i tuoi manager possano prendere decisioni?
READ  5 motivi per lavorare sul tuo marchio personale per trovare lavoro attraverso la strada 2.0

esperienze significative

Le esperienze significative sono quelle situazioni scomode in cui devi fare qualcosa di scomodo e che ti costringono a uscire dalla tua zona di comfort. Sono queste situazioni che ti aiutano costruire muscoli in corsa.

Maggiore è il numero di esperienze significative che hai avuto (e più diversificate), maggiore è la capacità di adattamento all’ambiente che avrai.

Non pensare che il modo migliore per prosperare professionalmente sia in un ambiente lineare e controllato. Il modo migliore per ottenere un contesto è spostarsi agli estremi. Hai lavorato in un ambiente imprenditoriale all’interno di a avviare O hai lavorato in un’azienda? L’hai fatto all’estero, hai mai accettato un lavoro quando ancora non sapevi esattamente come eseguirlo? Hai mai avviato un’attività o assunto la responsabilità di una linea di prodotti?

Pensa che vivere esperienze estreme ti aiuta a svilupparti (sempre in un sano equilibrio). La carriera professionale non è più lineare, ora devi iterare per scoprire qual è il tuo salsa segreta (abilità speciale).

Piano di carriera: come aumentare il tuo profilo verso il successo - Carriera professionale

relazioni durature

Sei la media aritmetica delle persone intorno a te. Ecco perché le persone che attraversano la tua vita professionale durante i primi anni ti aiuteranno a definire il tuo profilo professionale e a definire chi sei.

Alcune di queste relazioni possono essere con:

  • I tuoi capi e manager: Nessuno ha un impatto maggiore sulla tua carriera professionale dei tuoi capi o manager, almeno all’inizio. Queste persone possono significare tutto se ti accompagnano, ti insegnano le migliori pratiche e ti aiutano a sviluppare le tue competenze trasversali.
  • Clienti e partner chiave: È importante prendersi cura delle nostre relazioni con alcuni clienti chiave, poiché potrebbero anche svolgere un ruolo significativo nella nostra prossima fase professionale. Dice molto a livello professionale quando i tuoi clienti vogliono continuare a sentirti mentre avanzi attraverso ruoli, aziende e persino settori diversi.

# 2 Concentrati sullo sviluppo dei tuoi punti di forza

Una volta superata la prima fase professionale di accumulo di esperienze e competenze, in cui cerchiamo di eliminare le nostre debolezze, si passerà ad una seconda fase in cui dobbiamo già sapere in cosa siamo bravi e cosa amiamo fare. In questa fase dobbiamo:

  • Identifica il nostro Punto dolce (che cos’è quella capacità che ci rende speciali)
  • Identifica la nostra passione
  • Fissare il nostro ambizioso obiettivo professionale a medio termine
  • Differenziare o morire
READ  Cosa sono le organizzazioni liquide

In questo momento dobbiamo definire qual è il nostro futuro professionale e prendere decisioni al riguardo. Perché in questo momento? Perché in precedenza abbiamo lavorato sui nostri punti deboli e cercare di correggerli sarà sostanzialmente più complicato. Ora è quando dobbiamo circondarci di quelle persone che ci aiutano a migliorare il nostro profilo.

Alcune delle domande che dovresti porti a te stesso per questa nuova e significativa fase sono:

  • Quello che faccio sfrutta le mie abilità speciali? È qualcosa in cui posso essere davvero bravo ed essere al di sopra del 95° percentile?
  • Questo percorso professionale è allineato con la mia passione? Puoi essere bravo in qualcosa, ma può anche essere che non ti piaccia.
  • Questo percorso di carriera ha un futuro sostenibile in termini di occupabilità e retribuzione? La base dell’economia è la domanda e l’offerta. Il mio lavoro è molto richiesto e continuerà ad esserlo nel prossimo futuro? A poco serve essere i migliori in oreficeria se in futuro tutto il metallo prezioso sarà gestito da macchine automatizzate.

Dopo aver effettuato questa analisi, dovresti avere obiettivi chiari. Per esempio:

  • Diventa il direttore del tuo dipartimento (nella tua azienda attuale o in un’altra del settore)
  • Essere un guru professionista riconosciuto in un’area specifica
  • Costituire una piccola azienda o startup in un settore in cui si ha già una conoscenza specifica dei problemi da risolvere e dove si può fornire una soluzione dirompente.

Perché l’analisi di cui sopra e gli obiettivi che ti sei prefissato sono importanti? Perché, per chi non sa dove sta andando, qualsiasi percorso è valido. È necessario avere una visione di medio-lungo termine affinché tutte le vostre azioni siano rivolte ad un obiettivo più alto e allineato alle vostre esigenze e ai vostri gusti.

Piano di carriera: come portare il tuo profilo al successo - Imprenditrice bro 1024x1024

# 3 Delega e insegna

Abbiamo raggiunto l’ultima fase della tua carriera professionale (gli ultimi 10-15 anni prima del tuo pensionamento), in cui sei già un vero esperto nel tuo campo. Il tuo ruolo è aiutare coloro che si trovano nella prima fase a proteggere le loro debolezze o migliorare i punti di forza di coloro che si trovano nella seconda.

Qui passerai da un ruolo di direttore/manager a uno di consulente e mentore per quelle persone che vogliono raggiungere la tua posizione. Non la comprendi come una minaccia, ma come un’opportunità per lasciare un segno nel mondo.

In questa fase, la tua crescita si concentrerà su tre tipi di attività:

Successione

Ora che hai le competenze nel tuo campo professionale, è tempo di chiederti come puoi equipaggiare la prossima generazione della tua azienda per avere successo. Questo può variare da un semplice e ponderato passaggio di consegne o lezioni apprese a uno molto più formale di leadership o proprietà.

Consulenze e consigli di amministrazione

Se hai svolto bene il lavoro durante le fasi precedenti, questa potrebbe essere un’ottima opportunità per sfruttare le tue conoscenze. Queste posizioni sono molto richieste alla ricerca di un’anzianità che consenta ai progetti di essere promossi al livello successivo.

READ  Daresti la vita per la tua azienda?

Insegnamento

L’insegnamento è una parte fondamentale di un’esperienza gratificante di fase 3. Pensa in generale a ciò che sai e a chi potresti insegnarlo. a cui puoi aspirare insegnare in una business school come IEBS o in qualche altro istituto scolastico. Chiediti quale saggezza devi trasmettere e a quale target potresti offrirla. Ci sono migliaia di opportunità!

Piano di carriera: come portare il tuo profilo al successo - Professore amico 1024x1024

I vantaggi di un piano di carriera

Come abbiamo già visto in questo post, considerare quale sarà la tua carriera professionale o quella dei tuoi dipendenti non è un compito facile, poiché richiede un ampio lavoro preliminare per scoprire quali sono le tue esigenze come datore di lavoro o i tuoi punti di forza e i tuoi gusti individualmente .

Perciò il tuo piano di gara potrebbe cambiare nel tempo mentre ti esponi a diverse esperienze lavorative che ti fanno cambiare idea. Se succede, non preoccuparti, è normale. Ma non dovresti pensare che, poiché un piano di carriera è mutevole, non ha valore. Presentiamo qui alcuni dei vantaggi di un piano di carriera ben strutturato per il tuo futuro professionale.

Vantaggi di un piano di carriera per l’azienda

  • Riduci il tasso di turnover ed evita la fuga di talenti, poiché si sentono realizzati e parte di un progetto a lungo termine.
  • Migliora l’immagine dell’azienda all’estero, poiché consente lo sviluppo dei suoi dipendenti.
  • Genera un sentimento di impegno con i dipendenti perché sentono che l’azienda partecipa al loro sviluppo.
  • Maggiore soddisfazione dei dipendenti.
  • Riducendo il tasso di rotazione del personale, si riducono i costi associati all’assunzione.

Vantaggi di un piano di carriera professionale per il dipendente

  • Maggiore stabilità del lavoro grazie ad un futuro a lungo termine.
  • Capacità di promozione interna all’interno dell’azienda.
  • Favorisce la crescita professionale e personale grazie alle nuove competenze acquisite nella formazione.
  • Nuove opportunità nella mobilità del lavoro.
  • Incoraggia la conoscenza di sé e uno spirito critico dovendo autovalutarsi obiettivamente.

Conclusione

Preparare un piano di carriera non è un compito facile. Implica sapere chi sei a un livello molto profondo, identificare le tue debolezze (generalmente sono gli altri che le identificano in noi) e valorizzare i tuoi punti di forza. Tuttavia, è un piano importante da realizzare perché ti aiuterà a ottenere il massimo dalla tua carriera professionale e a raggiungere i tuoi obiettivi strategici.

Se quello che vuoi è proporre un piano di carriera da parte dell’ufficio risorse umane per garantire che tutte le persone impiegate nella tua azienda (compreso te) possano raggiungere il massimo della loro carriera professionale, ti consigliamo di assumere il prestigioso Master in gestione delle risorse umane di TektankDigital School.

Torna su