Di cosa hai bisogno nel processo di selezione di Amazon?

Il famoso Il negozio online di Amazon è noto per i suoi colloqui di lavoro duri e rigorosi. Anche così, è diventata una delle aziende con il maggior numero di follower che vogliono lavorare al suo interno. Vuoi sapere perché e come entrare? Ti diciamo nel seguente articolo cosa cercano in a processo di selezione di amazon.

Qual è il processo di selezione di Amazon?

Il numero uno nel commercio digitale. Amazon rende molto difficile per i candidati che vogliono entrare nella tua azienda. Nel processo di selezione cercano di scoprire le attitudini dei loro intervistati entrambi livello professionale e personale. Per fare ciò, elaborano una serie di domande per optare per un’opzione nella scelta finale.

Negli ultimi anni, il gigante dell’e-commerce ha assunto migliaia di persone in tutta Europa. Ha raggiunto 65.000 posti di lavoro nel solo continente europeo. Questi sono molto vari e con tutti i tipi di esperienze e formazione.

In questi processi di assunzione, cerchiamo risultati misurabili e verificabili che consentono di sapere se i candidati sono validi e possiedono qualità che con iniziative imprenditoriali e professionali che contribuiscono al successo. Per fare questo, ti diciamo le chiavi che Amazon persegue nei suoi colloqui di lavoro:

READ  Quali competenze sono necessarie durante il reclutamento?

Cerca standard elevati

Durante il processo di assunzione, la filosofia di Amazon è latente. Pertanto, mostrare il desiderio di eccellere e lo sforzo è essenziale per superare questo processo.

Trasmettono la cultura aziendale

Nel processo di selezione, cerca di esporre il più possibile gli standard aziendali dell’azienda. Fin dall’inizio, l’azienda vuole chiarire i valori del suo progetto per determinare se i candidati si adattano al profilo desiderato. Alcuni di questi valori sono: iniziativa, ossessione del clienteil gusto per i piccoli dettagli, Requisiti e costante capacità di superamento.

Passano un filtro alto nelle candidature

I responsabili delle risorse umane superano rigorosi filtri per evitare di assumere le persone sbagliate. Per filtrare un gran numero di candidati non validi eseguire vari test e prove. Coloro che non li superano sono esclusi dal processo di selezione.

Guida

Guida alla gestione delle risorse umane per un imprenditore

Scaricamento

Ecco alcune delle domande che possono essere poste nel processo di selezione di amazon e quella risposta scarsa può lasciarti fuori:

Domande sulla società e il suo organigramma

Conosci il nome del suo direttore o del suo amministratore delegato? Questa domanda può sembrare poco importante ma ha un motivo molto semplice: escludere tutti gli intervistati che in precedenza non erano interessati all’azienda. Non conoscere questi dettagli sull’azienda per cui ti stai candidando prima del colloquio può escluderti immediatamente dal processo di selezione. Quindi vale davvero la pena dedicare qualche ora alla ricerca della posizione e dell’attività in cui vuoi entrare.

Cerca la capacità di riconoscere gli errori

Nessuno è perfetto e le aziende cercano esseri umani capaci di riconoscere i propri errori e risolverli in modo soddisfacente. Se ti vengono mai poste questo tipo di domande e non sei preparato, è meglio condividere una semplice esperienza personale con un professionista.

READ  E-reclutamento, nuove sfide e tendenze di reclutamento

Capacità di successo e di auto-miglioramento

Domande come qual è il progetto di cui sei più orgoglioso o la situazione più difficile che hai avuto nella tua vita professionale e come affrontarla. Con questa domanda cercano di indagare come è il tuo modo di affrontare problemi e difficoltà. Come sempre, è meglio rispondere onestamente e con sicurezza.

Flessibile con orari di lavoro

Se il personale delle risorse umane solleva la possibilità di lavorare più ore al di fuori dell’orario di lavoro, si può rispondere solo con un’affermazione. Sicuramente in seguito l’azienda non ti richiederà di lavorare più ore, ma è importante apparire flessibili e disposti a lavorare per il bene dell’azienda.

Clienti precedenti

Possono farti domande sulle tue precedenti esperienze con il cliente e sulle tue reazioni al pubblico. Amazon ha clienti difficili e vuole sapere se è probabile che la persona che assumerà avrà le capacità per affrontarli. Ma attenzione, questa domanda è un’arma a doppio taglio. Parlare male di una precedente esperienza può far pensare all’azienda che non sapevi come soddisfare correttamente il cliente. Per rispondere correttamente a questa domanda, è importante trovare il perfetto equilibrio tra la difesa degli interessi dell’azienda e la soddisfazione del cliente.

Interazione con i superiori

Per questo tipo di domande, simuleranno un conflitto casuale con il tuo superiore e come lo risolveresti. Cosa faresti se un manager ti chiedesse qualcosa di impossibile o se il tuo coordinatore ti ordinasse di fare qualcosa che non ti sembra morale? Quando rispondi a questa domanda, devi dimostrare capacità di negoziazione e comunicazione. Soprattutto, la nostra risposta deve essere equilibrata tra integrità dei valori e rispetto delle procedure e dell’ordine di comando.

READ  I profili del settore retail più richiesti dalle imprese

Indagano sull’integrità dei candidati

Queste sono domande che ti compromettono tra l’azienda e i colleghi, come ad esempio: cosa faresti se un collega rubasse o traesse profitti illeciti a spese dell’azienda? Prima di questo tipo di domande, dovresti essere discreto e chiarire che, anche se vuoi avere un buon rapporto con i tuoi colleghi, la cosa più importante è l’azienda.

Cosa ne pensi di questo articolo sul Processo di selezione Amazon? Lascia i tuoi commenti e condividi!

E se vuoi continuare a conoscere le risorse umane e padroneggiare gli strumenti più innovativi per rilevare nuovi talenti, segui la formazione Master in gestione delle risorse umane 4.0. Imparerai ad applicare le più innovative tecniche di reclutamento, selezione, organizzazione e motivazione. Non perderlo!

Torna su