Prospettive del mercato del lavoro.  Ci sono vie d'uscita, ci sono soluzioni?

Prospettive del mercato del lavoro. Ci sono vie d’uscita, ci sono soluzioni?

Il futuro del mercato del lavoro è promettente? In questo articolo vedremo se siamo diretti al baratro o se, al contrario, c’è ottimismo all’interno della situazione lavorativa nel nostro Paese. Inoltre, fornirò i miei migliori consigli per affrontare la prossima situazione con le migliori possibilità di successo.

Vieni a conoscere la nostra offerta formativa nelle posizioni più richieste nel mercato del lavoro!

Cos’è il mercato del lavoro?

Se sei in questo post, capiamo che sai già cosa significa mercato del lavoro. Tuttavia, non è mai troppo fare chiarezza, soprattutto per capire meglio il punto che affronteremo e che spiega benissimo dove siamo e dove stiamo andando.

Il mercato del lavoro è il “luogo” dove convergono domanda e offerta di lavoro.

In questa situazione è necessario tenere conto di quante persone offrono la propria forza lavoro e di quante aziende hanno bisogno di lavoratori e in che tipo di lavoro.

Come avrete visto, il mercato del lavorodipende da molti fattori come i progressi tecnologici (che producono la creazione e la scomparsa di posti di lavoro specifici), della formazione che, in fondo, consente questa offerta di lavoratori e della situazione economica di ciascun paese.

Dove siamo e dove siamo diretti?

La risposta a questa domanda dipende un po’ da chi la chiediamo. Non è lo stesso chiedere alla classe dirigente come è chiedere alla società di strada o ai gruppi di esperti.

Se chiediamo ai nostri governanti, ci diranno che tutto è in ordine e sotto controllo. Il cle ondate dell’ultima crisi economica stanno già scomparendo e il futuro ci porterà uno scenario quasi idilliaco di lavoro, occupazione e salari sufficienti.

Se osserviamo il battito cardiaco della strada, la situazione è diversa. La gente si lamenta che i posti di lavoro, quando esistono, non sono stabili, che gli orari non sono rispettati, che la conciliazione tra famiglia e lavoro è quasi inesistente e che i salari sono palesemente insufficienti. Quest’ultimo è un fatto da tenere in considerazione. Non perché le persone lo dicano e basta, ma perché è qualcosa di verificabile in numerosi rapporti.

Comunque, il modo in cui sembra che possa cambiare con l’aumento del salario minimo, l’attuazione del telelavoro e l’attenzione alla riconciliazione familiare.

READ  Innovazione dei dipendenti: sfruttare le idee dei tuoi dipendenti

Qual è la situazione del mercato del lavoro in Italia?

All’inizio dell’anno, BBVA ha lanciato il suo rapporto sulla situazione del lavoro in Italia con una prospettiva inizialmente pessimistica, poiché stabiliscono che potrebbe esserci un rallentamento dell’economia in questo 2020 rispetto al 2019.

D’altra parte, l’OCSE stabilisce che la disoccupazione diminuirà dal 2020 al 2021 e secondo il governo quest’anno verranno creati 2 milioni di posti di lavoro.

La creazione di posti di lavoro è una realtà che cambia a seconda dei progressi o delle battute d’arresto all’interno di un paese. La questione qui è valutare che tipo di posti di lavoro verranno creati e come è possibile accedervi.

La buona notizia è che il industria digitale sta crescendo in modo esponenziale, motivo per cui sono necessari professionisti sempre più qualificati nei lavori digitali.

Studia

Radiografia del settore digitale 2020

Scaricamento

Quindi, da un lato, ci sarà un calo delle assunzioni, e solo chi scommette sulla propria formazione e futuro potrà aspirare ai lavori più richiesti.

Come affrontare questa situazione?

6 consigli per accedere al mercato del lavoro

Vale la pena insistere sul fatto che il vecchio ci è sempre meno utile. Se aspiriamo a mandare curricula con gli studi che abbiamo fatto anni fa, non credo che le prospettive siano molto promettenti.

Pertanto, dobbiamo fare altre cose, concentrarci su altre cose, sviluppare altre cose e diventare un nuovo tipo di personas in grado di affrontare questa società di profondi cambiamenti. Cambiamenti sia presenti che futuri. E cambiamenti, per alcuni, esponenziali, che non avranno nulla a che fare con ciò che hanno conosciuto finora.

Quali sono i migliori consigli per affrontare questa situazione?

1. Sviluppo e gestione dei talenti

Il talento È tutto ciò che una persona è in grado di fare, sia dalle sue facoltà naturali e innate, sia come risultato di tutto ciò che ha imparato o in cui è stata formata.

Una persona, per affrontare con successo il mercato del lavoro in arrivo, dovrebbe tenere conto dello sviluppo e della gestione del proprio talento.

Che cos’è lo sviluppo e la gestione? Svilupparlo significa potenziarloampliarlo, approfondirlo, sforzarsi di avere sempre più talento e diventare consapevoli del potenziale unico che la persona di talento custodisce. Gestirlo, da parte sua, è determinare e valutare cosa può fare una persona con il proprio talento, come lo utilizzerà, ne trarrà vantaggio, come può aiutarlo nella ricerca di lavoro o nella creazione di uno.

READ  Conseguenze per il lavoratore a fronte di un licenziamento volontario

Il talento diventerà sempre più essenziale e, inoltre, il talento unicocioè quello che solo l’interessato possiede e che lo rende l’ideale o quasi l’ideale per svolgere una determinata funzione.

2. Formazione continua

Si è sempre detto molto del formazionema ora di più, se possibile, dobbiamo incorporarlo nelle nostre vite.

Da tempo immemorabile, chi è stato istruito meglio a lavori migliori ha avuto accesso. Questo è un gioco da ragazzi. Ciò che caratterizza i tempi attuali è la necessità di continuità nella formazione.

Prima ci allenavamo per x quantità di tempo e con questo ce ne siamo dimenticati. Ciò che è stato appreso valeva per sempre perché il mondo non è cambiato. Oggi la situazione è diversa. In ogni momento emergono nuove realtà che richiedono nuove soluzioni. EQuelle soluzioni non esistono più, devono essere create e deve essere fatto in ogni momento.

La realtà è qualcosa che prende continuamente forma e quindi anche la formazione deve essere continua. Pertanto, ci aspetta una vita di studio, e perché non diventi un fardello doloroso, bisognerà farlo su argomenti che ci piacciono e di cui siamo appassionati. Passione, quindi, + formazione + talento, ci guiderà o almeno ci porterà molto vicini al successo.

La formazione ha cambiato le loro vite per tutti loro.

3. Specializzazione. micro nicchie

La formazione non dovrebbe essere solo continua, ma anche specializzato.

È inutile conoscere generalità o ricette per tutti. Le persone sono diverse (siamo tutti un po’ strani, come diceva Seth Godin) e chiediamo di essere trattati dalla nostra individualità e unicità.

Sarà quindi necessario puntare sempre di più sul micro nicchiae offrire risposte a situazioni specifiche. Se vendo ad adolescenti, non mi interessa che mi venga offerto un corso di marketing, preferisco un corso di marketing digitale per adolescenti, perché sono il mio pubblico specifico e usano quel mezzo specifico.

4. Risoluzione dei problemi

Le persone vogliono migliorare la propria vita in generale, questo è chiaro. Migliorare la vita è essere più felici, mangiare meglio, avere più soldi, salute migliore, ecc.

Ma per raggiungere lo stato di “essere migliori” prima devi “star bene”e chi ha un problema non sta bene.

Le persone sono interessate a migliorare le loro vite, ma prima le loro vite devono andare bene, cioè senza problemi. Una chiave, quindi, è concentrarsi sulla risoluzione dei problemi reali e specifici che le persone hanno, al fine di risolverli e consentire agli esseri umani di passare alla fase successiva dell’evoluzione: quella del miglioramento.

READ  Differenze tra capo e leader (con infografica)

Ricordiamo anche, come abbiamo detto prima, che insieme ai problemi esistenti in ogni momento, sorgeranno nuovi problemi e bisognerà dare una risposta. Identificarli o saperli anticipare ci darà un notevole vantaggio.

5. Nuovi modi di comunicare e vendere

La nuova realtà, il nuovo mercato del lavoro, richiede anche un adeguamento della comunicazione e del marketing.

Le persone usano gli smartphone, scaricano video… e questo ci rende necessario innovare e creare nuovi modi per attirare l’attenzione. In questo senso, le discipline affascinanti, secondo me, sono tutte quelle che hanno a che fare con il neuromarketing o il marketing esperienziale, per fare due esempi. Un diverso tipo di comunicazione per un diverso tipo di tempo diverso.

6.Automazione

Infine, tutto ciò che ci permette di fare le cose con la massima facilità diventa rilevante. Abbiamo bisogno di tempo ed energie per interagire nella nuova realtà, per lavorare, per creare posti di lavoro, per fare soldi in generale, così non possiamo rimanere bloccati nei soliti compiti di routine. Cosa possiamo fare?

  • Delega tutto ciò che non richiede il nostro severo intervento.
  • replicare tutto ciò che è già provato e funziona.
  • Scegli i canali istantanei e globali, come i media digitali o il business online.
  • Sviluppare strategie di reddito passivo o residuo che ci garantiscono un flusso di cassa costante in modo automatizzato.

Esiste, quindi, una soluzione?

Decisamente.

Non solo c’è una soluzione, ma è disponibile per chiunque.

Devi solo tenere a mente i due concetti che abbiamo menzionato prima: coscienza (di ciò che stai pensando e di ciò che verrà) e azione (mettersi al lavoro).

Alcuni vedranno che il mercato del lavoro del futuro è incerto e preoccupante e altri vedranno che tempi di sfide e opportunità si prospettano. È sempre stato così nel corso della storia; l’unica differenza con oggi è che oggi tutto si intensifica e accelera di più. Ci sarà sempre lavoro, semplicemente in una forma diversa da quella che conosciamo.

Dalla scuola offriamo la formazione più aggiornata ai cambiamenti in modo che i nostri studenti siano competitivi nel mercato del lavoro con competenze uniche ed essenziali. Vogliamo che i nostri studenti siano in anticipo sul futuro.Vuoi anche formarti e diventare il profilo che le aziende cercano? Conosci tutta la nostra offerta formativa!

Fai in modo che tutto il tuo ambiente si adatti ai cambiamenti velocemente come te! Aiutaci a condividere!

Torna su