Definizione di marketing Che cos’è il marketing moderno?

se ti chiedi cos’è il marketing e quale è il migliore definizione di marketing Probabilmente ti sei cacciato in una carreggiata. Se tiri dai libri o dai manuali più classici, avrai una buona definizione, ma se pensi al mondo attuale, lo stesso non è all’altezza. Se vuoi trovarne uno definizione attuale di cosa sia il marketing Resta con me e scoprilo in questo post.

Contenuto relativo: Cos’è il marketing digitale

Definizione tradizionale di marketing

Marketing è una parola anglosassone che significa in spagnolo marketing. Entrambi i significati sono corretti e in alcuni paesi dell’America Latina viene utilizzato anche marketing.

Mi è sempre piaciuta la prima definizione che mi hanno insegnato quando stavo studiando per la mia laurea per via della sua semplicità. Diceva così:

Il marketing consiste nel cercare di promuovere e servire i mercati

Una definizione semplice ma decisa che entra a pieno titolo nella spiegazione di “cos’è il marketing” e che è senza dubbio senza tempo, per questo mi piace tanto.

E poi ampliato la definizione in questo modo:

  • Cercare: con statistiche e ricerche di mercato
  • Promuovere: con pubblicità, comunicazione e promozione delle vendite
  • Per servire: con il servizio clienti e la fedeltà.

Ha ancora bisogno di un restyling, giusto? Penso anche che sia per questo che mi sono immerso in questo articolo accademico su: Cos’è il marketing moderno e come definirlo.

In rete circolano molte definizioni di Marketing, la maggior parte sono copiate da vecchi libri o parlano di marketing digitale che dimentica il marketing come un concetto a 360º. E nessuno di loro effettua un’analisi approfondita di ciò che la professione di marketing ei suoi campi d’azione rappresentano oggi.

In questo post cercheremo di fare luce sull’attuale concetto di Marketing e formuleremo una definizione che cerca di riunire tutte le tendenze e la riflessione attuale della gestione del marketing in un’azienda.

READ  Come essere un influencer, tipi di influencer e quanto guadagnano

Contenuto relativo: Master in marketing e gestione commerciale

Definizione di marketing dai guru classici

  • Per Filippo Kotler “È un processo sociale e amministrativo attraverso il quale gruppi e individui ottengono ciò di cui hanno bisogno e desiderano attraverso la generazione, l’offerta e lo scambio di prodotti di valore con i loro coetanei”
  • Secondo Girolamo McCarthy“è lo svolgimento di quelle attività che mirano a raggiungere gli obiettivi di un’organizzazione, anticipando le esigenze del consumatore o cliente e canalizzando un flusso di beni adeguato ai bisogni e ai servizi che il produttore fornisce al consumatore o cliente. ».
  • Stanton, Etzel e WalkerÈ un sistema completo di attività aziendali progettato per pianificare, valutare, promuovere e distribuire prodotti che soddisfano i desideri ai mercati target al fine di raggiungere gli obiettivi dell’organizzazione.
  • Per John A Howarddella Columbia University, “è il processo di:
  1. Identificare le esigenze dei clienti.
  2. Concettualizzare tali esigenze in base alla capacità dell’azienda di produrre.
  3. Comunicare questa concettualizzazione a coloro che hanno la capacità decisionale all’interno dell’azienda.
  4. Concettualizzare la produzione ottenuta in base alle esigenze del consumatore precedentemente individuate.
  5. Comunicare detta concettualizzazione al consumatore.
  • Per l’American Marketing Association, “è una funzione organizzativa e un insieme di processi per creare, comunicare e fornire valore ai clienti e per gestire le relazioni con i clienti, in modi che avvantaggiano l’intera organizzazione.

Contenuto relativo: Master in marketing online

Alcuni libri che fanno parte della mia libreria di marketing:

Senza dubbio “il potere della semplicità” nel marketing e in qualsiasi progetto, strategia, sito web o applicazione è stato forse un concetto che mi ha influenzato di più. E cerco sempre di instillare questa visione nei miei team: se non è semplice non funzionerà. Inoltre, le strategie di guerrilla marketing e il saper posizionare un prodotto sul mercato sono state letture complementari che mi hanno aiutato a capire meglio questa strategia di marketing.

Contenuto relativo: Come fare un piano di marketing

Politiche e strategie di marketing: il Marketing Mix

La pianificazione strategica è sviluppata nel piano di marketing.

Normalmente è molto importante aver studiato in anticipo qual è la nostra proposta di valore, ovvero perché acquisteranno da noi e chi (buyer person e buyer journey) e stabilire la nostra posizione nel mercato, che non è né più né meno rispetto al posto che occupa il tuo marchio nella mente del consumatore rispetto ai tuoi concorrenti.

READ  Google Ad Grants, pubblicità per organizzazioni senza scopo di lucro

A seconda della tua posizione sul mercato per prezzo, qualità, differenziazione o valore aggiunto e della segmentazione dei clienti che hai effettuato, puoi scegliere un Strategia offensiva, difensiva, di sopravvivenza o di riorientamento.

Generalmente i marchi leader e consolidati in un settore tendono ad adottare strategie difensive, mentre i nuovi cercano di posizionarsi in una nicchia o creare nuove categorie di mercato.

Le fasi di base di qualsiasi piano strategico e quindi piano di marketing Di solito seguono questi passaggi:

  • Analisi interna ed esterna
  • Analisi SWOT
  • Analisi del portafoglio: BCG, ABC,
  • Analisi del cliente: spettro del valore e Buyer Persona
  • Definizione di obiettivi intelligenti
  • Pianificazione delle Strategie dalle azioni descritte nel Marketing MIX

Oltre alle classiche 4P: Prodotto, Prezzo, Pubblicità e Luogo (canali di distribuzione), mi piace sempre aggiungere le strategie di fidelizzazione e servizio, che sono le nuove 5P del Marketing Mix.

Per il marketing diretto e quindi su Internet, mi sembra che il PVPC del Marketing Mix di Joost Van Niespen continui ad essere un buon riferimento per la pianificazione strategica su Internet.

  • Parità (I prodotti sono sempre più simili e vengono mercificati.
  • Valore aggiunto: aggiungi valore aggiunto al tuo prodotto per demercificarlo.
  • Personalizzazione: Personalizza l’offerta e il mix per ogni tipologia di cliente con prodotti, offerte, messaggi differenziati
  • Comunità: senza dubbio uno dei più importanti oggi, costruisci una community attorno al tuo marchio.

Non dimentichiamo nemmeno le 4 C (Cliente, Costo, Convenienza e Comunicazione) che ribaltano le 4 P con un approccio “customer centric” e le 4 F del digital marketing mix che parlano di flusso (traffico verso il sito o app) , funzionalità (facilità di utilizzo e navigazione), Feedback (o conversazioni fluide con il cliente e marketing relazionale) e Loyalty (il grande dimenticato quando fidelizzare un cliente costa meno che acquisirne uno nuovo).

Conclusioni: definizione moderna e personale di marketing

Dal mio punto di vista oggi, il marketing, con la dataficazione o quello che chiamiamo “Marketing basato sui dati” e la velocità con cui si muove il mondo fa della velocità di esecuzione una priorità.

READ  Che cos'è il marketing di crescita? Definizione, trend e stipendio

Non è più così importante lanciare un prodotto con un marchio ben posizionato, ma è più facile vai a fare i test A/B e scoprire gli attributi del tuo marchio o prodotto sull’esperienza reale con i tuoi clienti e fare perno soprattutto testando nel mondo digitale.

Credo inoltre che la ricerca di mercato, una delle attività chiave di marketing, sia morta, perché è più facile, veloce ed economico lanciare un prodotto e creare la definizione dell’audience attraverso i dati che si generano in tempo reale e creare audience simili. queste informazioni che stiamo raccogliendo. Anche molte volte quando ne lavori una o più persona acquirentequando ti rendi conto della realtà hai molte sorprese.

Ecco perché mi piace sempre avere questa frase in testa:

Fai errori velocemente, falli a buon mercato e correggi velocemente

Viviamo in un’era in cui tecnologia e marketing si fondono e i dati non solo ti mostrano la direzione e il percorso, ma ti consentono anche di creare il futuro desiderato.

Ma c’è qualcosa che non è cambiato ed è che il cliente è, e dovrebbe essere, il centro di tutto. per quello La ragione del futuro è la personalizzazione di tutte le variabili del marketing mix in modo massiccio e continuare a cercare di risolvere i problemi reali dei nostri clienti e comunicarli in modo personalizzato e sempre più vicino e umano.

Potrebbe piacerti anche: Marketing diretto

Se ti piace il marketing e vuoi avanzare nella tua carriera con corsi di marketing o master di marketing, anche specializzati in marketing farmaceutico o marketing turistico, su Tektanktroverai l’offerta più ampia del mercato del marketing digitale.

E per favore, se ti è piaciuto questo post, sto aspettando di sentirti nei nostri commenti e ovviamente condividerlo con i tuoi amici.

Torna su