Perché dovresti usare l'endomarketing nella tua azienda?

Perché dovresti usare l’endomarketing nella tua azienda?

La motivazione dei lavoratori: tante volte dimenticata ma con benefici più che provati. Il endomarketing (o marketing interno) costituisce un processo gestionale finalizzato alla vendita dell’azienda ai propri lavoratori con l’obiettivo di coinvolgerli, fidelizzarli e accrescerne le prestazioni.

Articoli correlati:

Ci sono molte aziende che dedicano un elevato volume di risorse ad attrarre, fidelizzare e fidelizzare i clienti… ma che trascurano completamente i propri lavoratori. Tuttavia, la realtà è quella un dipendente insoddisfatto le cui esigenze non sono coperte dall’azienda è impossibile fornire al cliente quell’esperienza unica che desideriamo.

L’endomarketing promuove iniziative tra i dipendenti in modo che tutti gli sforzi siano uniformi e allineati. Non consiste solo nella diffusione di campagne di vendita tra i dipendenti, ma mira anche a promuovere la produzione stessa, le finanze dell’azienda o la gestione umana. Nell’area Finanza, l’obiettivo è quello di risparmiare sui costi di ufficio o sulle risorse dei dipendenti. Nell’area delle Risorse Umane si cerca di trasmettere la filosofia o i valori dell’azienda o campagne di inserimento lavorativo. Nella sezione Produzione viene comunicata l’acquisizione di nuove macchine o materiale.

La comunicazione interna deve essere bidirezionale, senza gerarchie per avere un vero successo. Allo stesso modo, se i lavoratori sono coordinati e integrati, potranno aiutare nello sviluppo di nuove campagne o progetti offrendo le loro idee o diffondendole.

Si tratta di un tipo molto specifico di marketing interno e le premesse per conformarsi alla modifica del briefing:

  • Il dipendente diventa il cliente
  • Il prodotto in questo caso è l’organizzazione o l’azienda
  • La chiave e la strategia di vendita è la comunicazione interna
  • Il processo è diretto dal team di gestione per i suoi dipendenti
READ  Come creare strategie di marketing per gli eSport

Strumenti più utilizzati di Endomarketing Digitale:

  • Reti sociali aziendali
  • Video dei dipendenti in occasione di eventi o celebrazioni aziendali
  • Blog e comunità aziendali
  • posta interna
  • Riviste e documenti con le campagne

Le fasi per realizzare una strategia di Endomarketing:

La fase iniziale inizia con un’analisi degli elementi esterni che possono influenzare l’azienda (da concorrenti come aziende collaboratrici). Quindi viene analizzato l’ambiente dell’azienda stessa, dalle dimensioni dell’azienda, dalle qualifiche dei lavoratori o dalla filosofia o cultura organizzativa. In questa fase, di solito viene confrontato con i concorrenti per scoprire cosa ha avuto successo o quale aspetto deve essere migliorato.

la fase successiva cerca di identificare i punti di forza e di debolezza dell’azienda e dei suoi lavoratori. Da ciò che li motiva davvero dal loro lavoro alle aspettative economiche insoddisfatte o alle vacanze insoddisfatte.

Con tutte le informazioni raccolte e analizzate, è il momento di farlo applicare la strategia che risolve i problemi riscontrati. Il mancato riconoscimento del lavoro dei lavoratori da parte dei dirigenti, la mancanza di coordinamento e la bassa responsabilità del dipendente sono solitamente i problemi più pronunciati.

Infine, resta da valutare se il piano strategico iniziale è stato rispettato o meno.

I vantaggi di una strategia di endomarketing:

Genera una maggiore motivazione per il dipendente che, allo stesso tempo, si sente maggiormente identificato con il brand aziendale. L’intera azienda lavora attorno a valori e obiettivi comuni. Tutti conoscono perfettamente il loro ruolo.

Evitare il fallimento o l’abbandono delle iniziative di marketing o qualsiasi altro progetto perché lavorare in coordinamento impegna ciascuna delle parti dell’azienda. I lavoratori di altre aree possono integrare il lavoro o addirittura identificare problemi o fallimenti che impediscono il fallimento del progetto.

READ  Dal content marketing alla "vendita di contenuti"

Se c’è la stessa comunicazione per tutte le aree, nessuno sarà colto di sorpresa da un nuovo evento, prodotto o promozione. Non ci saranno fallimenti dovuti all’ignoranza.

Permette di valutare il lavoro congiuntamente perché il progetto è stato realizzato con il pieno coordinamento delle funzioni aziendali.

Grazie all’endomarketing diminuisce il turnover dei dipendenti per l’aumento della soddisfazione e dell’impegno che hanno nei confronti dell’organizzazione.

Inoltre migliora la salute mentale del lavoratore stesso e della sua qualità di vita, che, nel lungo periodo, ridurrà il numero delle assenze per malattia in azienda e la loro durata.

In breve, l’endomarketing è una politica di Risorse umane finalizzato a raggiungere l’impegno e la motivazione dei lavoratori al fine di migliorare le loro prestazioni e la qualità del servizio che forniscono ai nostri clienti. Nel nostro Master in risorse umane Ti insegniamo a motivare e coinvolgere i tuoi lavoratori. Vuoi sapere come? Fare clic su questo collegamento!

Torna su