Come essere Youtuber: 10 regole d'oro per il successo

Come essere Youtuber: 10 regole d’oro per il successo

Vuoi diventare uno Youtuber e non sai come fare? Può sembrare molto facile parlare con una telecamera da una stanza, ma in realtà, come si crea uno Youtuber? Hai qualche trucco infallibile? In questo post parleremo di questo grande fenomeno globale che muove le masse e come diventare a youtuber di successo.

Influencer professionista post-laurea

10 regole d’oro per diventare uno Youtuber di successo

ElRubius, Expcaseros, Vegetta777 o YouTuber di nicchia come Jordi Cor sono esempi di come guadagnarsi da vivere creando video e generando entrate con annunci Google, campagne pubblicitarie, sponsorizzazioni o prodotti che promuovono sui loro canali.

Post-laurea in Influencer Professionista

Trucchi per avere successo su YouTube Jordi Cor

Ma proprio come un prodotto su cento lanciato sul mercato fallisce, un canale YouTube è lo stesso. Devi analizzare il bisogno che andrai a coprire e proporre una soluzione con il tuo canale e, come sempre, trovare in Product (in questo caso Youtuber) Market Fit. Se c’è un adattamento con la domanda, ti assicuro che lo noterai.

Come essere un influencer?

Non esiste una formula magica per avere successo su youtube ma ci sono alcune linee guida in modo da poter imparare come funzionano questi influencer:

  1. Crea video professionali con il kit base che ti suggeriamo in questo post.
  2. Posizionati come se fossi un prodotto. Trova una lacuna nel mercato che è vuota e crea contenuti di valore per quel cliente.
  3. Costruisci il tuo marchio personale. Ricorda che sei un prodotto sul mercato e devi adattarti al tuo pubblico.
  4. Usa la lingua del tuo pubblico. Crea una o più Buyer Personas per impostare il tono giusto.
  5. Usa la tua Persona acquirente per creare un piano di contenuti e un programma di pubblicazione pertinenti.
  6. Essere uno Youtuber è una corsa a lunga distanza ma come in tutto richiede costanza e periodicità. Per questo motivo, abitua il tuo pubblico a una ricorrenza nella pubblicazione di contenuti.
  7. I primi 10 secondi sono fondamentali, vendi quello che offri in quel tempo e non fare video troppo lunghi (1 o 2 minuti). L’80% degli utenti guarda solo i primi 10 secondi.
  8. usi Tendenze di YouTube e Google Insights per vedere cosa ti piace ma misura anche i risultati e valuta ciò che ti è piaciuto più di quello che hai fatto.
  9. Promuovi i tuoi contenuti e unisciti alla conversazione. Più ti fai vedere, più visite avrai.
  10. Analizza se il tuo contenuto è piaciuto, se è piaciuto allora stai facendo le cose per bene, è una questione di tempo e scalabilità.

Forse potrebbe interessarti: Post-laurea in Influencer Professionista

Di quale materiale audiovisivo ho bisogno?

Per iniziare dovrai sapere di cosa hai bisogno, soprattutto in in termini di tecnologia e strumenti con cui gli youtuber lavorano ogni giorno. Di seguito ti diamo alcune linee guida del materiale che ti aiuteranno a imparare a diventare uno youtuber.

La prima cosa è ottenere un fotocamera per registrare. Le fotocamere più utilizzate dalla maggior parte degli youtuber sono classificate in due tipi: Riflesso e Compatto. Uno degli elementi più comuni di questi modelli di fotocamere è il schermo a fogli mobiliovvero che la fotocamera abbia uno schermo che può essere ruotato per vederti mentre ti registri.

Anche se a prima vista non sembra molto importante, questa caratteristica rende davvero il lavoro di registrazione molto più semplice, e ancora di più se non abbiamo nessuno che ci aiuti. Un altro fattore importante è l’autofocus e il sistema di tracking per mantenere il viso a fuoco rispetto allo sfondo e ottenere maggiore risalto.

Per quanto riguarda il prezzo di queste fotocamere, non sono le fotocamere più economiche sul mercato ma non sono nemmeno le più costose. Questa gamma ti permetterà di realizzare video davvero molto buoni di grande qualità e senza la necessità di fare un grande investimento.

READ  Le chiavi oi fattori di Consumer Insight

Caratteristiche della fotocamera reflex:

  1. Registrazione Full HD.
  2. Possibilità di incorporare un microfono esterno con il quale migliorerai l’audio del tuo video.
  3. Gli obiettivi sono intercambiabili in modo da poter utilizzare l’obiettivo più adatto a ciò di cui hai bisogno.

Dispone di telecamere compprocedimento:

  1. Registrazione Full HD.
  2. Alcuni di questi hanno la possibilità di incorporare a microfono esterno ma non è normale.
  3. Non tutte le fotocamere compatte hanno la possibilità di scambiare gli obiettivi.
  4. Migliore ergonomia: meno peso e più agile.

Come essere Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - Caratteristiche delle compatte min 300x210 1

100% necessario per mantenere un’immagine fissa e stabile. Può essere un piccolo treppiede da posizionare su un tavolo, ma in generale Comodo un treppiede che ci permette di regolare l’altezza e offrono un supporto stabile per la fotocamera. Tieni presente che se hai una fotocamera pesante, come una grande DSLR, il treppiede deve essere robusto e resistente per tenerlo.

Come essere Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - Tripode min

La qualità del suono è uguale o anche più importante della qualità dell’immagine. Hai mai sentito che se un video ha una scarsa qualità dell’immagine ma allo stesso tempo un buon audio, lo spettatore può comunque guardare quel video? E invece, se la situazione è il contrario e troviamo una qualità audio scadente, lo spettatore non impiegherà molto a fermare quel video. Curioso ma vero.

Quello che ti consigliamo di fare è evitare di registrare l’audio con il microfono interno della fotocamera e utilizzare un microfono esterno o un registratore esterno quando possibile per evitare rumori di sottofondo o ronzii.

Come essere uno Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - registratore minimo

L’illuminazione è uno dei fattori più importanti per ottenere video di qualità. Ora puoi avere la migliore fotocamera del mondo che se la scena è scarsamente illuminata non ti aiuterà affatto.

Quando si parla di illuminazione non ci si riferisce alla quantità di luce ma ottenere un ambiente adatto per la scena che stai per registrare. Vedremo alcune specifiche tecniche per un piccolo studio (come le stanze degli youtuber).

  • Luce sufficiente per consentire alla fotocamera di catturare dettagli e colori.
  • Evita le ombre dure, specialmente sul viso.
  • Dare risalto al soggetto rispetto allo sfondo.

In effetti, esiste uno schema di illuminazione di base che consiste in tre sorgenti luminose: luce principale, luce di riempimento e luce di retroilluminazione (controluce).

Come essere Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - Illuminazione min 1024x683

Come suggerisce il nome, la luce principale fornisce più luce ed è quella che funge da riferimento, stabilendo lo standard per quanto riguarda l’intensità delle altre sorgenti. Per ammorbidire una luce vengono utilizzati vari diffusori, come scatole luminose o ombrelli diffusori, che non sono altro che una superficie bianca traslucida posta davanti alla sorgente luminosa.

Vuoi diventare uno youtuber? Post-laurea in Influencer Professionista

Tuttavia, va notato che la luce migliore è naturale, sebbene abbia anche i suoi svantaggi; Dipende dall’ora e dal giorno in cui è (nuvoloso, soleggiato… anche il passaggio delle nuvole può far notare cambiamenti nell’intensità della luce durante la registrazione).

E una volta registrato il video, l’ultimo passaggio prima di caricare il video, e forse quello che richiede più lavoro, è il montaggio o modifica dello stesso. Per questo ti consigliamo i seguenti programmi professionali in cui troverai una varietà di opzioni per poter creare un pezzo audiovisivo creativo.

  • iMovie (Mac) o Windows Movie Maker (PC): Questi due arrivano già sul tuo computer e sono molto facili da usare per i principianti che iniziano in questo settore. Consigliamo inoltre, appena possibile, di fare il salto verso qualcosa di più complesso e allo stesso tempo completo. Sarà valsa la pena.
  • Final Cut (Mac) o Adobe Premiere Pro (Mac e PC): Questi sono i programmi più utilizzati da youtuber poiché offrono molte opzioni rispetto ad altri programmi di editing. Una volta che lavori con questi, non puoi più tornare a nessun altro.
  • ScreenFlow (Mac) o Camtasia (Mac e PC): Hanno anche la possibilità di modificare i video, ma ciò che caratterizza questi programmi è la possibilità di registrare lo schermo del tuo computer, che è noto come cattura dello schermo. Questa opzione è utilizzata da molti youtuber che, ad esempio, vogliono mostrare un gioco giocato su un computer.
READ  SMarketing: cos'è e perché aiuta ad ottenere più clienti e vendite

Come faccio a caricare i miei video in modo che siano un fenomeno su YouTube?

Ora che hai registrato e montato il tuo video, tutto ciò che rimane è il più semplice: caricalo su internet o meglio, da bravo youtuber, caricalo su Youtube. Per questo dovrai creare un account Google; puoi usare lo stesso che hai per la tua email gmail.

Una volta che hai un account, carica il video dalla pagina del tuo canale loggato con il tuo account.

Una volta cliccato il pulsante, apparirà la seguente pagina in cui è necessario selezionare il file che si desidera caricare o trascinarlo direttamente nello spazio successivo.

Come essere uno Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - seleziona i file che vuoi caricare min

Durante il caricamento e l’elaborazione del video, dovrai compilare i seguenti campi:

  • Qualificazione: scrivi un titolo che riassuma il video ma soprattutto che sia sintetico e suggestivo.
  • Descrizione: Scrivi di cosa tratta il video in modo riassunto, anche se più lungo è il testo, più aiuterà un maggior numero di utenti a trovarti. Nella descrizione puoi anche aggiungere i tuoi social network o sito web, chiedere loro di iscriversi al tuo canale, ecc.
  • tag: Digita le parole chiave che descrivono il tuo video per posizionarlo nella ricerca.

Come essere uno Youtuber: 10 regole d'oro per il successo - Stato di caricamento minimo

EÈ molto importante sapere come ottimizzare i tuoi video per Youtubeper questo ti lasciamo questa guida che ti sarà sicuramente di grande aiuto. migliora la SEO dei tuoi contenuti

Forse potrebbe interessarti: Post-laurea in Influencer Professionista

E ultimo ma non meno importante sono i miniature. È molto importante tenere conto dei seguenti aspetti in modo che il tuo video risalti al di sopra di quello degli altri youtuber e sia quello scelto per l’utente all’interno degli infiniti caricamenti che vengono effettuati ogni ora. Ricordati che sia il titolo che la miniatura sono gli aspetti che guideranno l’utente nella decisione se cliccare sul video suonarlo o meno.

  • I colori devono essere sorprendenti e, se possibile, all’interno di quelli della vostra immagine aziendale.
  • Se incorpori un’immagine di te stesso, tanto meglio.
  • Le parole che includi nell’immagine devono essere di dimensioni significative per essere lette nelle dimensioni ridotte che hanno.
  • Mantenere lo stesso stile per tutte le miniature aumenta la fedeltà al tuo canale e al tuo marchio.

Come caricare un video su Youtube

Suggerimenti per essere più popolari su Youtube?

Oltre a tutto ciò che ti abbiamo spiegato, devi anche esprimere la tua personalità unica e mostrarla ai tuoi utenti in ciascuno dei tuoi video. In questo modo sarai in grado di creare il tuo marchio personale e creare una connessione speciale con il tuo pubblico. Consigliamo quanto segue:

  • Definisci l’argomento del canale: “Content is King”, senza contenuti interessanti, non importa quanto sforzo facciamo a livello tecnico o di posizionamento web, se il contenuto non funziona, gli utenti entreranno una volta ma non torneranno. E non lo vogliamo, cerchiamo utenti fedeli al canale, che si iscrivono, ecc. Pertanto, oltre a realizzare video con contenuti interessanti, devi anche tenere conto dell’argomento e definirlo per raggiungere a fascia degli ascoltatori.
  • Collaborazione con altri youtuber: cerca di incontrare persone e contatti per chiedere loro se vogliono fare un video collaborativo insieme. È un ottimo modo per ottenere più riconoscimenti e persino essere in grado di ottenere alcuni follower dallo YouTuber collaboratore. Prova a collaborare con persone che hanno uno stile e spettatori simili a te. In questo modo condividerai un pubblico.
  • Interazione con i tuoi follower: rispondere ai commenti o alle domande lasciate dai tuoi utenti. Questo è un ottimo modo per iniziare a costruire nuove relazioni con i tuoi iscritti. Se ti chiedono un consiglio, daglielo! Sii sincero e amichevole, in questo modo attirerai sempre più persone. L’importante è interagire il più possibile con il tuo pubblico.
  • Promozione sui social media: Condividi i tuoi video su tutti i tuoi social network. Lavora sulle relazioni che hai già e lascia che il tuo pubblico si formi in modo naturale. È anche importante partecipare ai social network verticali in cui i loro temi coincidono con quello del tuo canale. In questo modo sarai in grado di raggiungere più persone e formare un pubblico più ampio.
  • Costanza: abbi pazienza e perseveranza. Un canale non cresce da un giorno all’altro, ma al contrario, di solito ha un processo lento. Ma allo stesso tempo, per far sì che le persone tornino sul tuo canale, dovrai aggiornarlo frequentemente e, se possibile, farlo sempre lo stesso giorno della settimana in modo che i tuoi spettatori sappiano quando cercare di nuovo i tuoi contenuti . Più di un follower aspetta che arrivi il giorno in cui il loro youtuber preferito carica il prossimo video. Chissà, forse ci sarà qualcuno che alla fine farà lo stesso con te!
  • Chiusura dei video: Al termine dei video, si consiglia vivamente di fare un invito all’azione come invitare i propri utenti a iscriversi al canale, commentare, porre domande, condividerli sui propri social network, ecc. Inoltre, devi anche tenere conto del fatto di introdurre una maschera finale con annotazioni dirette ad altri link, come: un altro video, la pagina del canale, i social network, ecc.
  • Sii te stesso: i tuoi spettatori noteranno subito se sei autentico o meno. Sfrutta la tua personalità e mostrala nei tuoi video comportandoti come se lo stessi facendo di fronte ai tuoi amici o alla tua famiglia. Non copiare lo stile degli altri! Aggiungi passione e divertiti!
READ  Dal content marketing alla "vendita di contenuti"

Come monetizzare i tuoi video su Youtube

Attivare la monetizzazione dei tuoi video sul tuo canale YouTube e ottenere così vantaggi economici con esso è molto semplice: devi solo entrare nella configurazione del tuo canale, nella sezione “Come ottenere reddito” e, una volta lì, “Attiva il programma di guadagno in il mio conto”.

Da lì, sarai in grado di gestire le tue entrate video e potrai monitorare e segnalare le tue statistiche.

Quanto guadagna uno Youtuber? Regole per guadagnare con il tuo canale

Purtroppo, l’ultimo aggiornamento di YouTube è arrivato come una cattiva notizia per i principianti o per gli YouTuber indipendenti di livello inferiore. In questo nuovo aggiornamento, la piattaforma richiede nuove regole in modo che gli utenti possano guadagnare denaro attraverso il proprio canale:

  • Solo quegli youtuber che contano guadagneranno soldi attraverso i loro video con più di 1000 iscritti sul tuo canale
  • Questi utenti devono anche riuscire a generare 4.000 ore di visualizzazione video all’anno.

Queste sono le nuove cifre a cui devono attenersi entrambi i vecchi utenti; come i nuovi youtuber, che si stima prendano solitamente raggiungere questo numero di utenti tra 2 e 20 mesiil che comporta per loro un ulteriore sforzo di promozione.

Oltre a questo, YouTube convaliderà, in modo “umano” e specifico, ogni video caricato dai grandi YouTuber con più di un milione di follower. In questo modo potranno evitare contenuti insoliti: violenza, sesso, droga… nei video più virali.

Come puoi vedere, ottenere entrate su YouTube dipende da molti fattori, in particolare dal lavoro che investi nella creazione di contenuti e dalla nicchia a cui ti rivolgi. Se vuoi sapere quanto guadagnano gli Youtuber più famosi, puoi verificarlo su Socialblade e uccidere così la curiosità che molti di noi hanno su Internet.

Bene, ora che ne hai uno buona guida su come essere uno youtuber, sei consapevole che questa professione, oltre a molte competenze, richiede una formazione molto specifica. Se vuoi davvero essere uno Youtuber, abbiamo creato il Diploma Post-Laurea in Professional Influencer con il quale imparerai a sviluppare un canale di successo. E se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo o lasciaci un commento.

Torna su