Cos’è il microlearning? Caratteristiche e vantaggi

Microlearning o conosciuto anche con il suo nome originale microapprendimento, è un termine ampiamente citato negli ultimi tempi, soprattutto nel campo dell’e-learning aziendale. Grazie al fatto che fornisce risposte a domande che necessitano di una risposta immediata con capsule di conoscenza del microtraining, sta diventando un grande trend mondiale, vi spieghiamo perché!

Potrebbe piacerti anche: Seminari IEBS

Cos’è il microapprendimento

Il microlearning o microlearning è a strategia educativa che è caratterizzato da brevità la sua Lezioni e il suo unità di apprendimento. In altre parole, è la conoscenza incapsulata e concentrata in piccole pillole di conoscenza che servono a spiegare piccoli concetti, strumenti o tutorial.

Le attività formative di questo sistema hanno durate diverse, a seconda del corso, pillola, webinar, seminario… In questo modo, le conoscenze e le competenze vengono fornite senza sovraccaricare lo studente e in modo più dinamico rispetto a quello tradizionale.

Pertanto, è molto più facile che le idee da trasmettere siano fissate nella memoria degli studenti in formati che possono anche essere infograficapodcast o video di Youtubepiattaforma stellare con milioni di tutorial.

Ci sono anche corsi più lunghi basati su microapprendimento come playlist o percorsi di apprendimento a base di piccole capsule da consumare in qualsiasi momento.

Se è vero che il microlearning stesso dovrebbe essere accompagnato da una metodologia pratica, può anche essere appreso attraverso i video.

infografica

Vantaggi dello studio di una formazione online

Scaricamento

Le principali caratteristiche del microlearning

La metodologia del microlearning ha caratteristiche diverse che differenziano le principali piattaforme di microapprendimento. Qui te ne diamo alcuni

  • brevità: Le lezioni di microlearning tendono ad essere brevi, a seconda del formato.
  • Varietà: Il materiale o il contenuto di queste lezioni può essere presentato in diversi modi (giochi, video, diapositive, domande, ecc.). La ludicizzazione gioca un ruolo importante nel microlearning.
  • Granularità: Il microapprendimento, a causa del suo tempo limitato, si concentra su un singolo argomento o concetto per focalizzare il contenuto. Pertanto, ha un unico obiettivo educativo attraverso la lettura diagonale.
  • Strumento tecnologico: In conseguenza della richiesta di informazioni qui e ora, le pillole vengono offerte attraverso formati o dispositivi diversi a seconda della loro visualizzazione (dimensioni dello schermo, larghezza di banda, navigazione, ecc.). Questa tecnologia flessibile consente allo studente di accedere più facilmente a orari e condizioni specifiche della giornata, come durante le pause o durante il viaggio.
  • Apprendimento informale: Il microlearning o microlearning potrebbe anche essere descritto come apprendimento informale poiché la conoscenza viene acquisita in una struttura di microcontenuti, micromedia o in ambienti multi-area.
READ  Edutainment: quando l'educazione diventa un gioco

Vantaggi del microlearning

Ci sono due vantaggi generali che non possono essere trascurati. Ed è che sia lo sviluppo tecnologico che il cambiamento delle abitudini di consumo hanno facilitato la crescita dell’uso e domanda di microapprendimento.

Da un lato, il miglioramento della connettività dei nostri dispositivi mobili e delle reti Wi-Fi, nonché l’arrivo della tecnologia 5G nelle nostre vite, ha facilitato il consumo del microlearning. Non si tratta più solo di avere accesso ai video, ma di potervi accedere da dove e quando vuoi.

Il video è diventato un elemento di apprendimento molto potente, che permette di acquisire conoscenze e determinate abilità in brevissimo tempo.

Vantaggi del microlearning per gli studenti

Qui ti diamo alcuni dei vantaggi che il microlearning ha sui suoi consumatori. In questo caso, gli studenti.

  • Impari ciò di cui hai bisogno in questo momento
  • È economico e in alcuni casi gratuito
  • Ti permette di investire un po’ di tempo per imparare molto in modo semplice e veloce
  • Imparare al ritmo dello studente
  • Soddisfacente per il cervello
  • Facilita lo studio adattato al poco tempo a disposizione
  • Le capsule di contenuti educativi possono essere contrassegnate per ricerche più rapide
  • Accesso ai contenuti in qualsiasi momento
  • Aiuta a trovare soluzioni per tutti i problemi
  • Copre diversi stili di apprendimento come conseguenza del suo diverso formato
  • Consente l’autoconsumo
  • Tipo di apprendimento ripetitivo, attivo, riflessivo e dinamico
  • Viene sviluppata un’unica idea guida

Vantaggi del microlearning per le aziende

Per le aziende i vantaggi del microlearning sono molteplici, poiché facilita lo sviluppo dei dipendenti. Di seguito elenchiamo alcuni vantaggi del microlearning nelle aziende:

  • Facilita l’avvicinamento dai concetti agli argomenti di cui hanno bisogno per la loro formazione continua, che si traduce in miglioramenti in azienda.
  • Se sono inclusi tecniche di ludicizzazionel’apprendimento tende ad avere una maggiore accettazione da parte dei dipendenti.
  • Aiuta i dipendenti a gestire il loro tempo e adattare la loro formazione al loro ritmo di lavoro. Le lezioni frontali della durata di molte ore non sempre danno il risultato atteso
  • È un metodo sempre più utilizzato dalle aziende per dare a ciascun dipendente ciò di cui ha bisogno nel proprio progresso professionale per aiutarlo a sviluppare la propria carriera e renderlo più competente nel proprio lavoro.
  • Risparmi: i corsi di microlearning sono di breve durata, perché possono essere creati e implementati in modo semplice e veloce, per questo motivo i costi sono inferiori rispetto a qualsiasi altro modello di elarning.
  • Aggiornare: le pillole educative possono essere aggiornate e modificate facilmente e rapidamente per mantenere o aumentare il loro impatto tra i dipendenti.
  • Forte impatto: il microlearning è progettato per ottenere un risultato molto specifico all’interno di un’azienda. Per questo motivo, il microlearning ha generalmente un impatto molto positivo all’interno dell’organizzazione dell’apprendimento e dell’applicazione delle conoscenze acquisite dai dipendenti. In questo modo, il comportamento molto positivo cambia in modo rapido ed efficace nel capitale umano dell’azienda.
READ  Che cos'è un CSO o Direttore della Sostenibilità e come diventarlo

Il futuro del Microlearning

Il microapprendimento si è evoluta molto negli ultimi anni, cambiando rapidamente il modo in cui svolgiamo i corsi di formazione e-learning.

Il futuro del Microlearning è già qui, e non ci resta che guardare indietro, quando solo 10 anni fa, nonostante il concetto fosse già definito, alcuni progetti sono venuti alla luce ma non hanno avuto successo.

Successivamente il panorama è cambiato con la generazione di altre piattaforme come Domestika o Akademus (la cui idea è quella del Netflix di informazione) e l’ascesa dei tutorial su YouTube, senza lasciarsi alle spalle il boom dei podcast.

Con la pandemia, il suo consumo è salito alle stelle e vediamo come si è diffusa la domanda di apprendimento online. I tempi sono cambiati e il microlearning sta fornendo soluzioni di formazione in tempi di covid e post-covid.

Com’erano i corsi elearning 10 anni fa?

  • Corsi di schermate navigabili.
  • Potrebbe essere fatto solo tramite un computer con una connessione a Internet.
  • Sono stati facili da completare e individuare all’interno della piattaforma.
  • A volte avevano dei suoni su alcuni schermi, con voci fuori campo professionali.
  • Erano per lo più semplici e noiosi.
  • Con poche schermate di interazione dell’utente.

Come sono attualmente i corsi di microlearning?

  • Facile accesso
  • Interattivo, dove c regnaComunicazione visiva.
  • In alcuni casi viene implementata la ludicizzazione.
  • Sono accessibili tramite qualsiasi dispositivo.
  • permette il formazione immediata in brevi periodi di tempo
  • Puoi allenarti ovunque: mentre vai al lavoro, in macchina, in metropolitana, dal divano di casa…
  • Di solito sono molto economici o gratuiti.
  • Ci sono più piattaforme e opzioni di accesso.

La crescita di microapprendimento Continua così. L’arrivo del 5G, lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale e dei Big Data sono esempi che faranno il microapprendimento una forma massiccia di formazione. I giorni dell’educazione tradizionale sono contati.

READ  Cos'è una città intelligente? Scopri le tendenze che vedremo nel 2022

Esempi di microapprendimento

microapprendimento o microapprendimento (e anche su piattaforme elearning e ludicizzazione) coinvolge lo studente dall’inizio alla fine. Ecco alcune delle pratiche più popolari:

  • microvideo didattici
  • tutorial
  • infografica
  • narrativa
  • Illustrazioni
  • Canali, account e gruppi educativi sui social network
  • Leggere un paragrafo di testo
  • apprendimento delle lingue
  • Memorizzare una parola, una definizione o una formula
  • Rispondi a questionari o test
  • Rispondi alle domande sotto forma di test
  • Ambienti di apprendimento ludico
  • podcast
  • Playlist con pillole di apprendimento
  • Informazioni in diagrammi, grafici o infografiche

Alcune delle pagine e dei canali più interessanti microapprendimento e microapprendimento sono i canali ted o Akademo. Non perderti nemmeno le nostre sessioni. webinar e Seminaricon pillole di apprendimento che puoi rivedere quando vuoi.

Torna su