6 razones por las cuales Symfony es un framework tan productivo - symfony 02jpg

6 ragioni per cui Symfony è un framework così produttivo


Un framework è un insieme di librerie che una certa tecnologia ci mette a disposizione per risolvere problemi comuni che di solito compaiono nello sviluppo di applicazioni web. Detto questo, cosa c’è che non va? Symfony che lo rende produttivo come un framework? Qui mostro 6 sezioni che ci danno un’idea generale.

Symfony è un framework versatile

esistono sul mercato vari tipi di quadro. Quelli che sono uno stack compatto, molto “monolitico” simile a CakePHP. Altri sono basati su componenti come Zend e ci sono anche microframework molto leggeri per piccole applicazioni come Fuel.

Symfony può funzionare come ognuno di questi. Possiamo configurarlo come un set completo. 21 componenti autonomi più diverse librerie esterne come Doctrine e bundle sviluppati autonomamente e di terze parti. Ma possiamo anche utilizzare solo alcuni dei suoi componenti o anche la versione più piccola e leggera di questo framework, Silex, che ha un solo file.

Symfony è molto utile

Praticamente tutte le applicazioni Web devono risolvere alcuni problemi comuni come l’accesso degli utenti, la sicurezza delle credenziali se abbiamo diversi tipi di ruoli in esse, i moduli, la persistenza dei dati, l’internazionalizzazione, ecc.

Sinfonia risolvere questi problemi ripetitivi in modo semplice, facendoci risparmiare tempo nello sviluppo. Ci offre una serie di strumenti che ci consentono, come sviluppatori, concentrarsi sulla logica della nostra applicazione e non in questi problemi che sono già risolti. Non dobbiamo reinventare nulla che sia già stato inventato.

READ  Che cos'è un CSO o Direttore della Sostenibilità e come diventarlo

Bundle: caratteristica essenziale nella programmazione

Symfony ha un’altra caratteristica molto importante che sono i bundle. Questi sono funzionalità complete che possiamo riutilizzare in altre applicazioni In modo semplice. Questo ci consente di riutilizzare il nostro codice per esigenze simili in diverse applicazioni apportando poche modifiche ad esso. Non solo ci consente di creare le nostre funzionalità, ma possiamo anche utilizzarne altre realizzate da terze parti. Esiste un ampio catalogo di bundle che ne indicano lo scopo, l’affidabilità e la manutenzione. I bundle sono qualcosa come i plugin di WordPress.

Compilare le buone pratiche utilizzate in altri framework

Questo sistema innovativo ha preso e sviluppato idee su il meglio di altri framework che esistono nel mercato e lo ha unito in uno. Quindi ha preso spunti da:

• binari
• django
•Primavera
•Pitone
• Ibernazione

È un quadro flessibile

Sia nella configurazione dell’applicazione che nell’utilizzo dei template è molto flessibile. Ciò significa che possiamo lavorare con diversi formati. Pertanto, diversi sviluppatori potranno sviluppare l’applicazione nel formato con cui si sentono più a loro agio. Ad esempio, per configurare l’applicazione possiamo farlo tramite file YAML, XML o PHP.

Allo stesso modo possiamo fare con i modelli. Che cosa? usando Twig come motore per renderli. È molto facile, comodo e potente da usare, ma se ci sentiamo più a nostro agio nello svilupparli in PHP non ci sono problemi.

Questa idea può essere estesa anche ai database. Possiamo utilizzare sia l’archiviazione SQL come MySQL, SQLServer, Oracle sia l’archiviazione non SQL come MongoDB

Supporto: chiave per una corretta prestazione

Fortunatamente, il sistema con cui abbiamo a che fare ha una vasta gamma di strumenti di supporto. Da un lato c’è un’ampia documentazione, dai libri ufficiali che possiamo ottenere in pdf alle comunità di questo framework dove troveremo forum con informazioni aggiornate sia in inglese che in spagnolo. Nella sezione link di interesse ne mostro alcuni.

READ  Lezioni dalla storia di Apple: 40 anni di successi

Pertanto, possiamo riassumere che si tratta di un framework produttivo grazie alla sua flessibilità, perché ci consente di risolvere compiti ripetitivi molto facilmente, perché ci consente di creare le nostre funzionalità (bundle) che possiamo riutilizzare in altre applicazioni o utilizzare terze parti -party bundles, perché riunisce un quadro il meglio di molti e perché il supporto per il nostro lavoro è ampio.

Se ti muovi nel mondo della programmazione o vuoi entrarci senza troppi grattacapi attraverso questo framework, puoi apprenderne tutti i dettagli nel corso Symfony2: un framework per massimizzare la tua produttività nella programmazione web. Non esitare e unisciti alla creazione digitale!

Torna su