Cos'è un SEO Manager e quali sono le sue funzioni in azienda

Cos’è il certificato PMP e come ottenerlo

Avere una certificazione professionale significa avere uno strumento attraverso il quale possiamo validare ufficialmente le nostre conoscenze, qualcosa che gioca a nostro favore quando si tratta di crescere come professionisti, essendo una garanzia di prestigio in un mondo del lavoro sempre più complesso e competitivo.

Nel mondo del project management, ogni leader nei ruoli di project management conosce l’importanza di essere certificati PMP. Se lo vuoi sapere cos’è il certificato PMP e come ottenerlo continua a leggere!

Potrebbe piacerti anche: Master in gestione dei progetti digitali

Cos’è il certificato PMP?

Il Certificato PMP (Project Management Professional). È la certificazione più importante nel campo del project management. Rilasciato dal Istituto di Project Management (PMI)stiamo parlando di un riconoscimento richiesto dalle organizzazioni di tutto il mondo che convalida le competenze professionali per le prestazioni nella gestione di progetti e team.

infografica

Vantaggi e metodologie di gestione agile del progetto

Scaricamento

Se sei un project manager o sogni di crescere in questo settore, è importante che tu abbia a certificato PMP, per il quale dovrai superare un esame che attualmente puoi sostenere in diverse sedi fisiche (in Italia può essere svolto a Madrid e Barcellona) e anche online. Migliaia di capi progetto Hanno questo titolo, riconosciuto a livello internazionale, come è consuetudine con le certificazioni PMI.

A cosa serve un certificato di gestione del progetto?

Un certificato in gestione di progetto accredita professionalmente il suo titolare e ne convalida le conoscenze in diverse materie, tecnologie e competenze, oltre ad accreditare la propria esperienza professionale.

Il Istituto di gestione del progetto ha riferito che nei prossimi anni serviranno circa due milioni di specialisti legati al project management, un profilo che attualmente ha uno stipendio medio annuo di quasi 46.000 euro lordi, il che la rende una professione molto apprezzata nel mercato.

Requisiti del certificato PMP

Per poter essere ammessi prestigioso certificato PMP, i candidati devono possedere un diploma di istruzione secondaria (nel contesto spagnolo), oltre a 7.500 ore di esperienza nella gestione di progetti. Un’altra alternativa è che abbiano studi universitari (diploma o superiore) e 4500 ore di esperienza sul territorio.

La formazione richiesta per l’esame ha una durata stimata di 35 ore, anche se può essere svolta anche se si dispone già del Certified Associate in Project Management, noto come Certificazione CAPM.

READ  Cosa sono i prodotti di consumo di massa e le loro migliori pratiche

Motivi per ottenere il certificato PMP

È normale che tu abbia bisogno di ragioni per incoraggiarti a ottenere il tuo certificato PMP e che ti poni molte domande sulla procedura e su come eseguirla. Prima di ciò, vediamo i motivi per cui dovresti avere un certificato PMP:

La richiesta di gestione dei progetti è aumentata

E si stima che entro il 2027, 22 milioni lavori che ancora non esistono legato al project management, cosa che presuppone la necessità di 88 milioni di persone in ruoli diversi orientati al settore.

Un ruolo richiesto in numerosi settori

Sia nel settore delle costruzioni che in quello dei servizi informativi, così come nel mondo della finanza, delle assicurazioni e persino nella gestione dei servizi professionali: tutti avranno bisogno di specialisti che hanno un certificato che pone il suo titolare un passo avanti, il che aumenterà le tue possibilità di lavoro.

uno stipendio migliore

Conta sul Certificazione PMP Può portare ad un aumento del tuo stipendio fino al 20%, motivo che senza dubbio stimolerà la voglia di vincere il titolo.

Riconoscimento delle competenze nella gestione dei progetti

avere un certificato PMP Presuppone che come professionista tu abbia competenze relative alla gestione dei progetti, qualcosa che ti darà vantaggi di fronte ai prossimi processi lavorativi che dovrai affrontare e che farà in modo che diversi clienti si occupino di cercarti in modo che tu possa affrontare progetti che guiderai.

Come ottenere il certificato PMP

Per accedere al certificato PMP Devi completare una serie di passaggi che porteranno al riconoscimento delle tue capacità, soprattutto grazie alla tua esperienza nella leadership e nel project management. Vediamo come ottenerlo passo dopo passo:

Scarica il manuale delle credenziali (1)

Procurati il ​​manuale delle credenziali PMP, sebbene il PMI lo abbia pubblicato come manuale, di cui puoi scaricare una copia da qui. In esso troverai tutto ciò di cui hai bisogno sul processo di esame del certificato Project Management Professional.

Leggerlo richiederà circa 20 minuti e ti aiuterà a trovare le risposte alle domande più comuni sull’esame. Assicurati, tuttavia, di avere un profilo idoneo per ottenere il certificato consultando i criteri di idoneità che troverai nel documento. Verifica questo punto prima di continuare la preparazione, tra i cui requisiti ci sono:

  • giustificare il livello di istruzione (universitario o non universitario)
  • Certificare 4.500 ore di esperienza professionale in project management se hai studi universitari o 7500 ore se non li hai
  • Un minimo di 35 ore di formazione nella gestione dei progetti

È importante rivedere i record di sviluppo professionale per vedere quante ore hai accumulato e controllare se hai quelle 35 ore. Qualsiasi formazione relativa alla gestione dei progetti, come una lezione di gestione dei progetti di due giorni in una scuola superiore, conta. Si Certamente: ricorda che devi avere un record e un certificato di frequenza.

READ  Lean Change Management: come gestire il cambiamento in ambienti complessi

Avere il requisito di esperienza e il requisito di formazione è essenziale per sostenere l’esame e passare al secondo passaggio. Nel caso in cui non possiedi i requisiti minimi per sostenere l’esame PMP, ti invitiamo a continuare a fare esperienza nel settore e ad informarti su quanto sopra Associato certificato in Project Managementun certificato pensato per i professionisti del project management che viene assegnato anche da PMI.

Crea un piano di studi (2)

La preparazione per l’esame PMP richiede Tanta dedizione, quindi ti consigliamo di progettare un piano di studi a cui attieniti rigorosamente. In esso dovresti includere il tuo obiettivo settimanale, il programma di studio e gli obiettivi settimanali. Impegnati a studiare un numero minimo di ore al giorno, ma ricorda di fissare obiettivi ragionevoli e realistici. La maggior parte delle persone trascorre circa due o tre ore al giorno, anche se se attualmente non lavori, ti consigliamo di aumentare il tempo di studio.

Pensa a te e alla tua conciliazione, immergiti nei forum degli studenti e scopri come le altre persone si stanno organizzando per trovare suggerimenti o studiare tecniche che segnano un prima e un dopo nella tua routine. Una volta iniziato con il tuo piano, potrai vedere se stai rispettando quanto stabilito in breve tempo. In caso contrario, riadatta il tuo programma. È sempre meglio prepararsi a fondo piuttosto che sfogliare il contenuto, perché l’esame non è facile.

Unisciti al Project Management Institute (3)

Diventare un membro PMI ti darà accesso ai workshop di preparazione PMI certificato PMP, così come i gruppi di studio che facilitano per capitoli. Tutto questo significa l’opportunità di incontrare altre persone nella tua stessa situazione con cui condividere esperienze. Preparare l’ananas renderà la trance più piacevole, aumentando le tue possibilità.

Naturalmente, l’adesione ha un costo di 129 dollari, più un piccolo extra per il modulo di domanda. Pensionati e studenti hanno uno sconto!

Richiedi l’esame PMP (4)

Per sostenere l’esame è necessario presentare domanda online dal sito PMI. Dopo la sua revisione e accettazione, può essere aperto un audit, una procedura casuale che può toccarti. Se la tua domanda viene accettata, ti chiederanno tutti i documentazione che dimostri la tua formazione ed esperienza su un’applicazione che porterà a una decisione finale che potrebbe richiedere fino a tre settimane per essere risolta. Un dato importante: il PMI accetta un periodo massimo di un anno per sottoporsi al processo una volta pagate le relative tariffe.

Acquista un simulatore di esame PMP (5)

Tra gli strumenti che ti aiuteranno a ottenere il tuo Certificazione PMP Questi includono seguire un corso di formazione online, investire in un buon libro di preparazione del processo o ottenere il Guida PMBOK (A Guide to the Project Management Body of Knowledge: PMBOK® Guide) che raccoglie le Fondazioni per il Project Management, considerata la pubblicazione PMI per eccellenza.

READ  Cos'è SAP ea cosa serve?

Ottieni un Simulatore di esame PMP È un ottimo passo per testare le tue conoscenze. Si tratta di un esame complesso, della durata di diverse ore, che spesso viene affrontato da persone che sono lontane dall’esperienza di sostenere l’esame e che richiedono una buona formazione. Così come quando prendiamo la patente facciamo test teorici senza sosta, è importante mettere in pratica la tua conoscenza del settore con un simulatore.

Questi strumenti in genere includono l’accesso a più esami PMP, imitando le domande e il formato che incontrerai il giorno dell’esame. Assicurati di controllare che le tue domande siano scritte secondo gli standard PMP, poiché lavorare con domande di revisione che mettono alla prova le tue conoscenze non è la stessa cosa che lavorare con domande reali. Un simulatore di qualità dovrebbe darti un’esperienza realistica di quattro ore. Inoltre, devi essere chiaro che sia il libro di preparazione che il simulatore corrispondono alla versione corrente della guida e all’esame di PMB OK.

Com’è l’esame PMP?

L’esame per ottenere il certificato PMP ha una durata di quattro ore e consiste in un totale di 200 domande a risposta multipla con quattro opzioni (di cui solo una corretta) che seguono gli standard di riferimento del Guida PMBOK.

Le domande non riuscite non ottengono un punteggio negativo. Dei 200 ne vengono presi in considerazione solo 175, i restanti 25 sono test, senza che lo studente sappia a quale di essi appartengano. Se l’esame viene svolto al computer in un centro autorizzato, come quello di Madrid o Barcellona in Italia, il risultato è noto all’istante. Per quanto riguarda il prezzo, questo varia da 250 a 405 dollaria seconda che l’esame venga sostenuto su carta (più economico) o online e se siamo o meno membri di PMI.

Determinato a prepararti per l’esame? Lasciaci un commento con le tue impressioni! E se quello che vuoi è formarti nella gestione dei progetti, ti invitiamo a consultare il Master in gestione dei progetti digitali da IEBS, la formazione che ti permetterà di guidare i processi di trasformazione digitale di grandi aziende e startup attraverso l’applicazione di metodologie agili che rimuoveranno le basi di qualsiasi progetto. Guida il cambiamento diventando l’esperto di cui il mondo digitale ha bisogno!

Torna su