Che cos'è un Pledge Fund e quali ci sono in Spagna?

Che cos’è un Pledge Fund e quali ci sono in Spagna?

Le aziende a volte trovano molto difficile trovare investitori disposti a impegnarsi in un progetto per 10 o 12 anni. Se questo è il tuo caso, non perdere questo articolo perché ti spiegheremo cosa sono i fondi di pegno e faremo un’analisi della situazione del fondo di pegno in Italia e cosa potrebbe portare alla tua azienda. Vuoi sapere di più? Continua a leggere!

Che cos’è un Pledge Fund in Italia?

La struttura dei fondi consente all’azienda di raccogliere capitali in modo relativamente rapido ed efficiente. Per gli investitori, offre loro una maggiore flessibilità nell’uso del loro capitale.

UN fondo di pegno, chiamato anche “Bridge Funds” o “Investment Club”, è un accordo in cui gli investitori conservano la capacità di decidere su base concordata e secondo termini prestabiliti.

Un fondo di pegno consiste in un accordo tra il gestore della società e gli investitori. L’obiettivo è quello di dare una prima visualizzazione delle possibili offerte. Di solito in cambio viene stabilito un processo e una tempistica congiunti. Gli investitori devono decidere se partecipare a ciascuna proposta di accordo. Definire anche una struttura prestabilita e stabilire i termini delle offerte che vengono eseguite.

La differenza tra un fondo di pegno e un fondo di private equity tradizionale è che un fondo di plegde non implica saltare in una piscina alla cieca. Come contrappunto, vediamo che non tutti gli investitori parteciperanno con lo stesso importo. Poiché non vi è alcun impegno, l’azienda si assume il rischio di raccogliere finanziamenti attraverso altre fonti.

Inoltre, poiché i tassi sul capitale non investito sono inferiori con un fondo di garanzia, il gestore deve operare su una base più limitata, sufficiente per il capitale investito. Pertanto, oltre ad essere un vantaggio per gli investitori, a piega del fondo è inoltre un’ottima alternativa ad un tradizionale fondo di private equity per le aziende.

READ  Passi da intraprendere nel settore FinTech e non rinunciare a provarci

In sintesi, i vantaggi del Pledge Fund sono i seguenti:

  • Più sicurezza per l’investitore
  • Consigli migliori, dal momento che ha una precedente valutazione dei progetti
  • Accesso ottimale, poiché l’investimento minimo di solito non è molto elevato

Approcci strutturali al fondo di pegno

Ci sono Due approcci generali a questi fondi: Il primo e più vicino alla visione tradizionale del tradizionale fondo azionario, consente agli investitori di scegliere separatamente ciascuna operazione. Questo approccio richiede anche un accordo iniziale significativamente più complicato rispetto all’uso di un accordo di gestione degli investimenti (IMA).

Il secondo approccio consiste in a contratto di gestione investimento (IMA) realizzati tra ogni investitore e gestore, come veicoli separati creati per ogni singolo investimento o investitore. Il contratto di gestione degli investimenti (IMA) stabilisce gli accordi economici di base tra investitori e amministratori, i meccanismi per l’allocazione delle opportunità di investimento tra gli investitori e consente a ciascun investitore di scegliere investimenti diversi.

In una variante del contratto di gestione l’investimento (IMA) prevede la costituzione di a società a responsabilità limitata utilizzato per ogni investimento. Questo accordo contiene termini di governance chiave e assegnazione di compiti di gestione e può essere adattato per ciascuna operazione per riflettere accordi, normative e altre considerazioni.

Un’altra variante utilizza procedure separate per ciascuno degli inverter, con considerazioni specifiche per ciascun inverter. Poiché ogni investitore ha un proprio investimento, questa variante consente di agevolare le “garanzie incrociate” delle offerte ai fini della determinazione della partecipazione.

Meccanismo del Pledge Fund in Italia

Ogni investitore sottoscrive al fondo di pegno un importo specifico. L’amministratore è obbligato a presentare opzioni di investimento per un determinato importo con l’obiettivo che l’insieme di tutte le sottoscrizioni raggiunga l’importo necessario. Una volta che il gestore ha presentato le diverse alternative a tale importo, o la durata del contratto di gestione degli investimenti (IMA) (normalmente tra 3 e 5 anni), l’obbligo del gestore di presentare alternative.

READ  Differenze nei pagamenti con Visa, Mastercard o Portafoglio Cryptocurrency

Ogni volta che l’amministratore desidera incorporare un progetto, presenta agli investitori una dichiarazione delle condizioni che descrivono l’opportunità. A quel punto, gli investitori hanno un determinato numero di giorni per prendere una decisione. Durante questo periodo di adesione, di solito 10-15 giorni, gli investitori possono presentare la propria proposta, principalmente tramite il gestore, sebbene queste discussioni dirette con il team di gestione possano essere svolte. Durante la durata del periodo di opt-in questi investitori possono effettuare le loro operazioni.

Ogni investitore può optare per un determinato importo fino all’allocazione massima. Ciò è determinato dalla dimensione delle tue sottoscrizioni al fondo di pegno rispetto alle tue sottoscrizioni ad altri progetti. Se gli investitori sottoscrivono un importo inferiore all’allocazione iniziale massima, altri investitori possono scegliere di sottoscrivere il resto dell’importo.

Se l’investimento non è ancora interamente sottoscritto, l’amministratore avrà solitamente l’opportunità di mantenerlo o offrire il resto a terzi. Pertanto, possiamo dire che una delle caratteristiche chiave del fondo di pegno è la flessibilità: Gli investitori hanno una diversa percentuale di partecipazione a ciascun investimentoe potrebbero non partecipare a determinati investimenti.

Criteri di un fondo di pegno Italia

Quando si scommette su una società, i criteri per un fondo di pegno in Italia sono i seguenti:

  • Modello di business: Sebbene l’idea non debba essere originale, deve soddisfare un’esigenza esistente nel mercato e che i clienti saranno disposti a pagare.
  • Scalabilità: Si tratta di valutare la dimensione della nicchia di mercato a cui si rivolge e la sua capacità di crescita.
  • Squadra umana: Uno dei criteri più apprezzati è il profilo dell’imprenditore e la sua capacità di circondarsi di una buona squadra.
  • Metrica: L’azienda deve fornire dati e cifre che dimostrino l’idoneità dell’idea nel mercato accompagnati da un piano finanziario dettagliato.

Fondo di pegno in Italia

Il fondo di garanzia è una forma di investimento che appare negli Stati Uniti come un formato alternativo per investire nelle startup. Offre molti vantaggi agli investitori, come il potere di scegliere in quale startup investire i propri soldi. Nel 2012, Lánzame, il primo fondo di pegno che consente di operare con questa modalità di investimento in startup locali, appare in piena fioritura dell’ecosistema imprenditoriale in Italia.

READ  I migliori libri sulla finanza personale e professionale

Un ecosistema imprenditoriale più potente

I fondi di pegno hanno portato un gran numero di investitori in Italia. Attualmente svolgono un ruolo fondamentale nell’ecosistema imprenditoriale del nostro Paese. È un format molto interessante per gli investitori, in quanto offre loro l’opportunità di interagire con startup ad altissimo potenziale. Naturalmente, senza dover impegnare un investimento alto come in capitale di rischio.

L’ecosistema imprenditoriale in Italia ha acquisito molta importanza negli ultimi anni grazie a marchi come Lánzame Capital. Startup come Lingokids, Kantoz o Novicap nella loro fase seed portano il contributo di piccoli round di investimento da parte di questi club.

Ad esempio, grazie alla spinta che Lánzame Capital ha dato a lui e alla sua esperienza di “Venture Capital” quando la piattaforma 21 Buttons era ancora nella fase seed, poco dopo ha ottenuto fino a 30 milioni di euro nei suoi round di investimento con fondi di venture capital.

Attualmente sono pochissimi Fondo di pegno in Italia. Oltre a Lánzame Capital, c’è il Climate Pledge Fund, di Amazon e Biocrew, tra gli altri.

Cosa ne pensi di questo articolo Fondo di pegno in Italia? Lascia i tuoi commenti e condividi!

Se dopo questo articolo hai ancora dei dubbi su come applicare il pledge fun, iscriviti al Master in Imprenditorialità per sapere come portare la tua azienda verso il successo. Impara con i professionisti e trova dove investire e come ottenere il finanziamento più appropriato.

Torna su