È possibile progredire solo pensando in grande Álvaro Gómez, finalista de La settimana dell'imprenditore

È possibile progredire solo pensando in grande Álvaro Gómez, finalista de La settimana dell’imprenditore

L’intervista di questa settimana è per Alvaro Gomezil terzo finalista «La settimana dell’imprenditore in IEBS«, che ha proposto una delle migliori idee imprenditoriali della fortunata manifestazione che si è conclusa lo scorso 26 marzo. Con una laurea in economia e un master in e-Supply Management e International Logistics presso IEBS, ha un grande interesse per l’economia dello sviluppo sostenibile, la politica internazionale e il commercio globale. Ha sviluppato la sua carriera professionale nel corporate banking e ha collaborato con società estere internazionali per la loro costituzione e sviluppo del business in Italia. Attualmente sta affrontando la sua sfida più importante: la creazione di una propria agenzia di commercio internazionale, inVcex.

Sei stato finalista de “La settimana dell’imprenditore”, cosa significa per te?

Principalmente è un impulso a continuare a credere nel mio progetto. A volte, un imprenditore ha bisogno di quel tipo di “vitamina esterna” per continuare a lottare con l’obiettivo di rendere il proprio progetto di successo. Tutte le opinioni di insegnanti, mentori, insieme al loro riconoscimento, mi rendono più forte per continuare a confidare nelle mie idee, valori e obiettivi a lungo termine.

In un paragrafo, in cosa consiste il tuo progetto: inVcex?

Siamo il dipartimento internazionale che ogni piccola azienda vorrebbe avere, lavoriamo esternamente e ci associamo al successo aziendale di qualsiasi progetto su cui lavoriamo. Vinciamo solo se vince il nostro cliente. inVcex nasce fondamentalmente dall’esigenza obbligata delle piccole imprese di espandersi in nuovi mercati e attrarre nuovi clienti.. Abbiamo rilevato ignoranza e mancanza di risorse per affrontare aspetti legati alla ricerca di clienti, partner nel paese di destinazione, aspetti tecnici relativi al commercio estero, mancanza di informazioni su aspetti economici, culturali, sociali, ecc. Offriamo un servizio completo e personalizzato dall’inizio alla fine per qualsiasi azienda con l’obiettivo di uscire, conquistare e affermarsi in modo solido e sostenibile nel tempo.

READ  Imprenditorialità nelle imprese culturali

È possibile progredire solo quando si pensa in grande Álvaro Gómez, finalista della settimana dell'imprenditore - ppt InVCex

Come descriveresti la tua esperienza ne “La settimana dell’imprenditore”?

Molto soddisfacente, la possibilità che Tektankci offre di poter realizzare il nostro progetto, lavorando insieme a colleghi, docenti e tutor. Direttamente di fronte la realtà aziendale che ogni imprenditore ha quando si avvia qualsiasi progetto.

Perché hai deciso di iniziare questo progetto? Qual è stata la tua motivazione?

La motivazione principale è essere impegnata al 100% in un progetto di cui mi fido e che dipende solo dalle mie decisioni, dal lavoro, dalla perseveranza e dal talento. È forse la sfida più importante che ho affrontato nella mia vita professionale e mi ritrovo con un’enorme motivazione che cresce con il passare dei giorni. Quando c’è impegno, ti piace quello che fai, difendi determinati valori e hai le idee chiare sui tuoi obiettivi, niente può andare storto nel tempo. Si tratta di insistere con talento e credere in se stessi.

Nell’intraprendere un progetto, che ruolo ritieni abbia la formazione?

La formazione è essenziale la specializzazione in una determinata materia produce un valore aggiunto incalcolabile. Credo che viviamo in un momento in cui l’occupazione si sta trasformando a passi da gigante a causa dello sviluppo di Internet, di nuove forme di comunicazione e di lavoro. Avere una buona formazione e possedere le conoscenze richieste nel nuovo ambiente aziendale che dobbiamo affrontare è un requisito essenziale per qualsiasi imprenditore.

Cosa diresti a una persona che ha un’idea progettuale ma ha dei dubbi?

Relativamente di recente mi è stata detta una frase che torna utile per rispondere alla domanda: “Chi dice che qualcosa non si può fare è spesso interrotto da altri che lo stanno facendo”. Credo che il tempo sia la cosa più preziosa che abbiamo e se siamo in grado di incanalarlo verso le attività che ci portano più felicità e possiamo contribuire con le nostre migliori capacità, niente può andare storto.

READ  Imprenditorialità nelle Isole Canarie

Come addio, qual è la tua frase ispiratrice che ti incoraggia ad andare avanti?

(ride) Ce ne sono molti che di solito uso come fonte di motivazione, ho una passione per le frasi che sento ovunque e da chiunque. Per rispondere alla domanda, oggi mi resta questo: «Si può progredire solo quando si pensa in grande. È possibile avanzare solo guardando lontano e, inoltre, curare i dettagli«.

Ci auguriamo che questa intervista vi sia piaciuta e, soprattutto, che raggiunga il suo obiettivo: motivarvi e ispirarvi affinché fare un passo avanti e realizzare le vostre idee non sia così difficile. E se quello di cui hai bisogno è una piccola spinta, ti aspettiamo su www.iebschool.com

Torna su