Che cos’è un Pitch Deck e come presentare un’attività agli investitori

Se stai raccogliendo fondi per la tua attività, è essenziale presentare una proposta agli investitori all’altezza del compito. Questi tipi di esposizioni sono chiamati Piazzola, e sono esplose insieme al boom delle startup negli ultimi anni. In questo articolo spieghiamo cos’è un Pitch Deck e suggerimenti per presentare un’attività agli investitori. Non perderlo!

MBA in Imprenditoria Digitale

Che cos’è un mazzo di piazzole?

UN Piazzola è una breve presentazione che offre agli investitori una panoramica di un’attività. In questo tipo di esposizione, di solito, viene mostrato il prodotto, viene condiviso il modello di business, viene analizzata la strategia di monetizzazione e viene presentato il team, tra le altre cose.

Nonostante la brevità delle presentazioni, che di solito durano 10 diapositive o anche meno, creare a Piazzola non è facile. Se non l’hai mai fatto prima e sei nuovo nel mondo dell’imprenditorialità, segui i consigli che ti diamo in questo post per assicurarti il ​​successo.

Sebbene ogni azienda sia diversa, esiste un formato che funziona per la maggior parte delle aziende e che genera sempre interesse tra i potenziali investitori. Per cominciare, devi prendere in considerazione i seguenti aspetti:

  • semplici diapositive, che trasmettono idee importanti e dirette. Breve presentazione.
  • Lascia spazio alle domande.
  • Usa caratteri grandi e limitare il numero di parole su ogni diapositiva. Usa le immagini ogni volta che si adattano e aggiungono valore.
  • Creare un legame emotivo con le idee. Raccontala come una storia e mantienila interessante.
  • Non esagerare l’opportunità di business.
  • Mantieni il presentazione aggiornata.
  • invialo PDF una volta che il pitch deck è finito

Qual è lo scopo di un pitch deck?

Prima di questa domanda, sicuramente la prima cosa che mi viene in mente è “guadagnare soldi”. Beh, non lo è. Il vero scopo di questa presentazione è avere un incontro imminente.

Ricorda che tu Piazzola Probabilmente è la prima cosa che un investitore vedrà della tua azienda e il tuo obiettivo è stuzzicare il loro interesse in modo che vogliano saperne di più. Vuoi che chieda di più una volta che hai finito il tuo discorso. Quindi, mentre un pitch deck è fondamentale per raccogliere fondi, l’obiettivo chiave è passare al livello successivo, un altro incontro e una richiesta di ulteriori informazioni.

READ  10 chiavi per essere un imprenditore di successo

Quali diapositive dovrebbe includere un pitch deck?

Diapositiva 1: Visione e proposta di valore

Si tratta di una riassunto in una frase della tua attività e spiega il valore che la tua attività offre ai clienti. Deve essere breve e semplice. Prova a immaginare questa diapositiva come se fosse un Tweet. Descrivi la tua attività in massimo 140 caratteri in modo comprensibile a tutti. Evita i tecnicismi e pensa a come lo spiegheresti a qualcuno vicino a te al di fuori dell’azienda.

È abbastanza comune tra le aziende tecnologiche presentarsi con un confronto con altre più note. Attenzione, questo può funzionare, ma fai molta attenzione e assicurati che questo confronto abbia un senso. Non puoi usare una società di livello per implicare che la tua abbia lo stesso potenziale di crescita. Inoltre, se lo fai, il tuo modello di business deve essere molto simile all’azienda che citi.

Diapositiva 2: Il problema

A meno che tu non stia risolvendo un problema molto importante nel mondo, sarà difficile per te iniziare a crescere e la salita sarà dura. Usa questa diapositiva per parlare il problema che la tua azienda sta risolvendo, chi ce l’ha e come lo affronterai. Puoi parlare delle soluzioni attuali sul mercato, ma non andare troppo lontano parlando della concorrenza in questa diapositiva. Avrai tempo per farlo più tardi.

L’ideale sarebbe raccontare una storia che definisca il problema. Rendilo il più reale possibile, gli investitori lo capiranno meglio.

Diapositiva 3: Pubblico di destinazione

Usa questa diapositiva per espandere il profilo del cliente ideale e quanti ce ne sono. Qual è la dimensione del mercato a cui ti rivolgi e come si posizionerà l’azienda? Se puoi aggiungere dati corroboranti, molto meglio. Gli investitori vorranno sapere quanto le persone o le aziende spendono in questo mercato per avere un’idea delle sue dimensioni.

Questo è il momento in cui dovresti sviluppare la tua spiegazione sulla portata e la portata del problema che stai risolvendo. Se ha senso per la tua azienda, qui puoi dividere il mercato in segmenti a cui ti rivolgerai con diverse strategie di marketing o di prodotto. Tuttavia, attenzione a definire il mercato più grande di quello che è in realtà. Ciò che gli investitori vogliono è vedere che stai prendendo di mira un mercato molto specifico e accessibile. Più sei specifico, meglio è.

Diapositiva 4: La soluzione

Immergiti nella descrizione del tuo prodotto. Descrivi come lo usano i clienti e come affronterai i problemi che hai discusso nella diapositiva due. Sviluppa il problema e descrivi quanto è dannoso per molte persone e come il tuo prodotto viene in soccorso per aiutarti.

READ  Cos'è l'Equity CrowdFunding: definizione e differenze con il crowdlending

La maggior parte degli imprenditori si concentra troppo sul prodotto quando dovrebbe essere sui clienti e sui problemi che devono affrontare. Cerca di focalizzare la presentazione seguendo questo formato e racconterai una storia più credibile. Se possibile, illustralo con le immagini.

Diapositiva 5: Modello di business

Una volta che il prodotto è stato descritto, è il momento di parlare di come guadagnerai denaro. Quanto costa? Chi paga le bollette? Per alcune aziende, gli inserzionisti sono la principale fonte di reddito al posto degli utenti, ad esempio nel caso dei media. È importante che tutti questi dettagli si riflettano in questa diapositiva.

Puoi anche cogliere l’occasione per menzionare il panorama competitivo e chiarire come il tuo mazzo di prezzi si adatta a questo mercato.

Presentazione 6: Tabella di marcia

Hai già avuto una vendita? Hai degli utenti? È tempo di parlare di questo. Gli investitori vogliono assicurarsi di aver già testato tutto quanto sopra in quanto riduce il rischio. Qualsiasi prova che confermi che la tua proposta funziona è molto importante da mettere sul tavolo.

D’altra parte, puoi anche cogliere l’occasione per parlare dei tuoi risultati. Quali obiettivi hai raggiunto finora e quali sono i prossimi passi che hai pianificato?

Diapositiva 7: Strategia di marketing e vendita

Qual è la tua strategia per attirare i clienti? Come sarà il processo di vendita? Questa diapositiva è destinata a sviluppa il tuo piano di marketing e vendita. Descrivi in ​​dettaglio le tattiche chiave che utilizzerai per presentare il tuo prodotto a potenziali clienti.

Trovare e conquistare clienti è spesso la sfida più grande per un’azienda. avviare. Pertanto, è importante mostrare questa conoscenza come raggiungerai il mercato di riferimento e quali canali di vendita intendi utilizzare. Nel caso in cui la tua strategia o i tuoi canali siano diversi da quelli dei tuoi concorrenti, non esitare a metterlo in evidenza.

Diapositiva 8: Attrezzatura

Spiega perché tu e il tuo team siete le persone giuste per costruire e far crescere questa azienda. Cosa ti distingui? Cos’hai che il resto non ha?

Evidenzia i membri chiave del team, i loro successi in altre aziende e la loro esperienza. Nel caso in cui non disponi di un team completamente formato, identifica le posizioni chiave che devi ricoprire e perché queste posizioni sono fondamentali per la gestione della tua attività.

Diapositiva 9: ​​Finanze

Dettaglia le tue finanze. Dalle previsioni di vendita, come il conto economico e la previsione del flusso di cassa almeno tre anni avanti. Non presentarlo nei fogli di calcolo, poiché sono molto difficili da leggere e comprendere e non saranno coerenti con la presentazione. Mostra i grafici delle vendite, dei clienti totali, delle spese totali e dei profitti.

READ  8 Caratteristiche dell'imprenditore di successo del 21° secolo

Preparati a discutere le ipotesi alla base che hai fatto per raggiungere i tuoi obiettivi di vendita e quali sono i principali fattori di spesa. Cerca di essere realistico. Gli investitori sono abituati a che le proiezioni vengano gonfiate e se lo scoprono lo dimezzeranno mentalmente. Se puoi spiegare la crescita in base alla trazione che già ha o confrontato con un’azienda simile in un settore simile, molto meglio.

Diapositiva 10: Competizione

Tutte le aziende hanno concorrenza, anche se in un modo o nell’altro. Anche se stai aprendo un mercato completamente nuovo, i tuoi potenziali clienti stanno acquistando altri prodotti per risolvere lo stesso problema che stai risolvendo.

Descrivi come la tua azienda si inserisce nel panorama competitivo, come si differenzia dalle altre e quali opzioni sono attualmente sul mercato. C’è qualcosa che offri che loro non offrono? Spiega perché i clienti sceglieranno te rispetto a qualcun altro.

Diapositiva 11: Investimento

Finalmente è giunto il momento di chiedere soldi. Gli investitori devono sapere di quanti soldi hai bisogno. Ancora più importante, devi essere in grado di spiegare perché hai bisogno dell’importo che stai chiedendo e come utilizzerai quei fondi. Spiega per cosa stai utilizzando i tuoi fondi attuali e come potrebbero aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Nel caso in cui tu abbia già altri investitori, spiega loro perché hanno scelto di finanziare la tua azienda e chi sono.

Altre diapositive che dovresti includere se necessario

Anche se vuoi mantenere un Piazzola In breve, potresti aver bisogno di un’altra diapositiva per spiegare come funziona la tua attività. Non puoi usarli quando presenti, ma saranno molto utili per gli investitori da vedere una volta inviato loro il PDF. Questi possono essere, ad esempio:

  • Come pensi di ripagarli?
  • partner
  • Prototipo o demo del tuo prodotto

Cosa ne pensi di questo articolo cosa dovrebbe contenere un pitch deck? Lasciaci i tuoi commenti e condividi!

E se anche tu vuoi avviare la tua attività ma non sai da dove iniziare, allenati con lui. MBA in Imprenditoria Digitale. I migliori esperti del settore ti guideranno e ti daranno le chiavi per farlo. Noi ti aspetteremo!

Torna su