Incubatrice: né incubatrice né acceleratore

Se stai pensando al futuro e hai in mente un progetto che vuoi sviluppare nel settore delle imprese: devi conoscere il modello escubatore. Conosci questa nuova alternativa che già compete con incubatori e acceleratori. Un modello che ti darà lo slancio iniziale necessario per crescere come azienda, ti diciamo quali sono i suoi vantaggi e svantaggi.

Articoli correlati:

Prima di iniziare a parlare del modello escubatore, conosciamo il suo background nel mercato: con incubatori e acceleratori. Ti diciamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno di essi.

Cosa sono gli incubatori e gli acceleratori?

UN incubatrice È una piattaforma che cerca di trovare e promuovere il supporto per le startup che iniziano nel mercato. Questa piattaforma elabora un business plan per progettare una strategia aziendale per un periodo di un anno.

Il acceleratore È una proposta che sostiene la crescita delle aziende, accelerando un progetto già in fase di sviluppo con l’obiettivo di partecipare al lancio sul mercato delle buone idee.

Entrambi i modelli di business cercano collaborare con le startup per la loro crescita e implementazione nel mercato. Il suo principale svantaggio è che non tutte le startup possono accedere ai programmi sviluppati da incubatori e acceleratori. Inoltre, in alcuni casi, trascorso il periodo dell’anno, non tutte le società riescono a stabilirsi correttamente.

Per questa ragione, nasce il modello escubatore che cerca di integrare i vantaggi di un incubatore e di un acceleratore. Come è nata questa idea? L’excubator cerca di supportare le aziende che sono state escluse da queste piattaforme o che sono sul mercato da tempo e hanno bisogno di una piccola guida professionale (tecnologica, legale, digitale, finanziaria, ecc.) per sviluppare il proprio business.

READ  Le chiavi per eseguire un Elevator Pitch

Cos’è l’escubatore?

Il l’escubatore è un nuovo modello nasce con l’idea di aiutare le aziende ad accelerare la loro crescita e avviare le imprese emergenti (startup) al successo dalla loro fase iniziale fino al loro insediamento nel mercato. Questa idea nasce da Chicago per riunire diverse chiavi per aiutare le startup a iniziare: consulenza per startup, raccolta di capitali, sviluppo software, SEO, social media marketing e pubbliche relazioni.

Come un incubatore, l’excubator fornisce aiuto in modo olistico, cioè dall’aiuto tecnologico, dalla contabilità o dalla pubblicità. La differenza di questi modelli è che l’escavatore non ha limiti alle aziende ospitantima eseguire queste attività in cambio di un compenso concordato tra le partiquindi è necessario avere uno spessore economico iniziale che permetta di beneficiare di questo piano.

Un altro inconveniente tra i programmi di incubazione o accelerazione è che il tempo è limitato e talvolta le aziende non escono abbastanza forti per continuare da sole. L’estrattore funziona a lungo termine, senza limiti di tempo e seguire fino a quando l’azienda lo desidera.

Vantaggi dell’escavatore:

➡️ Supporto aggiuntivo: Gli studi dimostrano che alcune startup non riescono a svilupparsi nel mercato dopo la fase di incubazione. L’escavatore può continuare il lavoro dell’incubatrice fino a quando l’azienda non ritenga possibile affermarsi in modo più sicuro.

➡️ Risparmio di tempo: Questo modello offre un’ampia varietà di servizi ed esperienze nel settore a disposizione di una nuova azienda che aiuterà l’azienda nei suoi inizi.

➡️ Risparmio di denaro: Scegliendo tutti i servizi integrati all’interno della stessa azienda, possiamo negoziare un prezzo più adeguato che se ci fossero più fornitori.

READ  Affitta, presta e ricicla: attività basate sul consumo collaborativo

➡️ Collaborazione, esperienza e contatti: Le excubadoras hanno diversi clienti all’interno dello stesso settore con i quali stabiliranno strategie e pratiche collaborative per essere nelle migliori posizioni del mercato. Inoltre, la nostra azienda stabilirà una serie di contatti dai quali apprendere e stabilire accordi, che partire da zero sarebbe stato impossibile da raggiungere.

➡️ Posizione: L’excubator non richiede una sede iniziale e si adatta a dove gli imprenditori vogliono avviare la propria attività.

Al momento, il modello dell’excubator è nuovo e in pieno sviluppo e, sebbene i suoi servizi non siano gratuiti, rappresenta un’ottima alternativa per le imprese che sono state escluse dai servizi offerti da incubatori e acceleratori.

Se hai trovato interessante questo articolo e vuoi intraprendere i primi e più importanti passi per creare la tua azienda, ti consigliamo di imparare a generare la roadmap per realizzare il processo da seguire per convertire una StartUp in una ScaleUp con il Master in Digital Business e Lean StartUp.

Torna su